POLLICE VERDE

Come coltivare l’aglio ornamentale: 9 consigli utili per l’allium

LEGGI IN 2'

Coltivare l'aglio ornamentale è piuttosto facile e soprattutto hai a disposizione una grande varietà, per i colori dei fiori, le loro forme che ricordano i pompon o delle piccole campanelle, la loro grandezza che può raggiungere anche i 20 centimetri di diametro, l'altezza che può essere di pochi centimetri o anche di 1 metro-1 metro e mezzo, le condizioni ambientali a cui si possono adattare alcune specie.

L'allium è una bulbosa, fiorisce in primavera-estate e puoi coltivarlo sia in giardino, in piena terra, sia in vaso, sul balcone o in terrazza.

L'aglio ornamentale attira le api. Inoltre, puoi godere dei fiori recisi e anche dei fiori essiccati.


Come coltivare l'aglio ornamentale: 9 consigli utili per l'allium

1) Preferisci un terreno che faccia defluire l'acqua;

2) Di preferenza, scegli una posizione soleggiata, al riparo dal freddo, anche se alcune varietà di aglio ornamentale possono crescere pure alla mezz'ombra;

3) Puoi piantare i bulbi di aglio ornamentale in autunno o cominciare con direttamente con i fiori in primavera;

4) In base alla grandezza, pianta i bulbi a una profondità di circa 10-20 cm ovvero che corrisponda più o meno al doppio-al quadruplo della grandezza dei bulbi;

5) La distanza tra i bulbi varia a seconda della specie e dell'effetto decorativo che vuoi ottenere, dunque puoi lasciare da pochi centimetri a 15-20 centimetri di spazio. In genere, più sono alte le specie che scegli, più spazio è preferibile lasciare;

6) Per coltivare l'aglio ornamentale, fai molta attenzione all'acqua che può essere deleteria e farlo marcire. Perciò, in linea di massima, non esagerare con le annaffiature, ma considera che diverse varietà possono richiedere diverse quantità di acqua, perciò, a seconda delle specie, evita le irrigazioni o aumentale;

7) Anche il capitolo concimazione varia in base alla specie: puoi fertilizzare una sola volta all'inizio della bella stagione o per un paio di volte o in modo più frequente;

8) Se coltivi l'aglio ornamentale in vaso, in inverno, valuta di spostarlo contro una parete o comunque in una zona al riparo dal freddo

9) Per coltivare l'aglio ornamentale, da un punto di vista decorativo, considera che poi le foglie seccano, quindi pianta l'allium vicino ad altri fiori che possano nasconderle o posiziona i vasi accanto a delle piante che le coprano.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta