2019/10/23 01:09:2339335
2019/10/23 01:09:2338865

RICETTARIO

La ricetta del cocktail Mimosa per brindare all'8 marzo

LEGGI IN 2'

Il cocktail Mimosa è uno dei drink più famosi e richiesti nei bar o nei locali per la Giornata della donna. Ma se non siamo tipe mondane e l'8 marzo abbiamo previsto di passarlo serenamente a casa, magari solo invitando le amiche più strette per un aperitivo o una cena, ci farà piacere sapere che possiamo preparare il Mimosa in modo veloce anche da sole.

La ricetta di questo cocktail è infatti molto semplice e gli ingredienti utili alla preparazione davvero essenziali. Il Mimosa vanta infatti una lista INCI cortissima, in quanto per farlo avremo bisogno solo di succo di arancia, champagne o spumante secco, scorzetta di agrumi per guarnire.

Andando nello specifico, per ogni bicchiere ci serviranno:

  • 7,5CL di succo di arancia
  • 7,5CL di champagne

Procedimento

Versiamo il succo d'arancia ben filtrato in un flute e poi aggiungiamo lo champagne, avendo cura di non farlo troppo velocemente per mantenere intatte le bollicine. Con la stessa delicatezza mescoliamo il tutto con un cucchiaio da cocktail.

L'ultimo passaggio è quello della decorazione del bicchiere. Tagliamo la scorza di un'arancia a ricciolo e appoggiamola sul bordo del nostro flute. In alternativa adagiamo un rametto di mimosa, facendo però attenzione a non far cadere lo stelo o i fiori nel drink per non alterarne il gusto.

Varianti

Per chi volesse ridurre l'apporto alcolico del cocktail, può provare il Buck's Fizz, una variante del Mimosa che mantiene gli stessi ingredienti, ma ne varia i dosaggi a vantaggio del succo d'arancia. In questo caso, invece che pari quantità dei due liquidi, andremo a miscelare 10CL di succo e 5CL di champagne.

La ricetta del cocktail mimosa può anche essere modificata scegliendo di sostituire il classico succo d'arancia con quello di sanguinella, che renderà la bevanda più intensa come colore e sapore. Come detto anche lo champagne può essere sostituito da uno spumante o anche da un prosecco.

La scelta in genere cade sempre sugli extra dry, ma chi ama i sapori meno asciutti, può anche optare per uno spumante dolce. Ovviamente in casa nostra sta solo a noi decidere qual è la versione giusta per brindare con le nostre amiche.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione