SCUOLA DI CUCINA

Come fare i carciofi ripieni senza carne in modo semplice e gustoso

LEGGI IN 2'

Quando parliamo di carciofi ripieni, facciamo riferimento ad una serie di ricette che prevedono l'utilizzo del carciofo e di farciture di varia natura, sia a base di carne sia vegetariane. Questo ortaggio si presta infatti molto bene ad accostamenti di ogni tipo, che vanno dal macinato di maiale o salsiccia mista, fino a ripieni a base di formaggi o verdura.

Per preparare i carciofi ripieni senza carne, per chi non la gradisce o segue una dieta che non ne prevede il consumo, ci sono quindi molte valide alternative per non rinunciare al gusto. Prima di pensare al ripieno dobbiamo però pulire i carciofi, eliminando le foglie esterne più coriacee e tagliando le punte, praticando un taglio dritto con il coltello.

Tagliamo anche la parte del gambo, che potremo usare per altre ricette, in modo da poter poi alloggiare i carciofi in una teglia, senza che cadano. Mettiamoli in ammollo in acqua e limone e intanto prepariamo il ripieno, mescolando del pangrattato con olio d'oliva, limone, prezzemolo tritato o altre erbe aromatiche, sale e pepe e tenendo il tutto in una ciotola, mentre in un'altra mettiamo formaggi, capperi, spezie e mescoliamo tutto.

Tiriamo fuori i carciofi dall'acqua e sbattiamoli in modo deciso ma non violento con la parte delle foglie in direzione del piano da lavoro. In questo modo apriremo naturalmente il fogliame per permettere al ripieno di avere il giusto spazio e di farlo arrivare anche in profondità, non solamente in superficie.

Iniziamo alloggiando il ripieno a base di formaggi, aiutandoci con un cucchiaino e facendo in modo che la farcitura arrivi ovunque. Dopo di che copriamo con il mix di pangrattato ed erbe aromatiche. Se vogliamo possiamo anche aggiungere dei pinoli per dare ancora più sapore.

Sistemiamo i carciofi ripieni in una teglia di ceramica con il lato del ripieno verso l'alto e irroriamo con un giro di olio d'oliva, mentre sul fondo versiamo del brodo leggermente salato. Il liquido dovrà arrivare alla prima fila di foglie dei carciofi, poi cuociamo nella parte bassa del forno coperti con la stagnola a 195° C per circa 45 minuti.

Passato questo lasso di tempo valutiamo la cottura dei nostri carciofi ripieni senza carne e se ci sembrano morbidi, teniamoli altri 10 minuti in forno per eliminare l'umidità dalla gratinatura. Serviamo ancora caldi, decorando il piatto con un filo di olio e del prezzemolo fresco tritato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta