2019/11/12 05:37:5419989
2019/11/12 05:37:5445719

PSICOLOGIA

Capire le bugie dal linguaggio del corpo, 7 segnali sospetti

LEGGI IN 2'

Tante volte vorremmo capire le bugie dal linguaggio dal corpo, per essere sicuri che l’altra persona sia sincera con noi. Proviamo a osservare alcuni possibili segnali, ma pensiamoci bene prima di pensare che l’altro mente oppure essere convinti che ci dica la verità.

Capire le bugie dal linguaggio del corpo: una rondine non fa primavera
La presenza di un determinato atteggiamento del corpo o movimento non vuol dire in automatico che quella persona ci sta mentendo. Il segnale, infatti, può indicare soltanto la tensione o l’ansia dell’altro o essere un suo tic o un suo tipico atteggiamento.

D’altra parte, nemmeno l’assenza del segnale ci può far stare del tutto tranquilli perché ci può essere una variabilità di sfumature e di atteggiamenti da soggetto a soggetto che dipendono anche dalla scaltrezza.

Per questo, è importante fare un’analisi complessiva del linguaggio del corpo e di quanto l’altro ci dice a parole, per supporre che sia bugiardo oppure no. Inoltre, ritorna utile osservare il comportamento abituale di chi ci sta di fronte, per poter capire se c’è qualcosa di diverso dal solito.

Capire le bugie dal linguaggio del corpo, 7 segnali sospetti
1) Sguardo dritto negli occhi, potremmo riscontrarlo in chi mente;

2) Labbra rigide;

3) Sorriso assente o sorriso falso, forzato, che non coinvolge gli occhi;

4) Respiro veloce;

5) Toccarsi naso, il mento, la bocca o comunque il viso;

6) Mani tendenzialmente ferme o comunque che si muovono poco e/o nascoste, ad esempio con le braccia incrociate;

7) Piedi e gambe tendenzialmente fermi e chiusi (ad esempio incrociati); c’è chi potrebbe fare dei movimenti nervosi.

Alcuni possibili segni possono sembrare controintuitivi: possiamo immaginare che i bugiardi si sforzino di non dare segni di nervosismo e che alcuni ci riescano.

Ma ricorda: se vedi uno o più di questi segnali, non concludere subito che l’altra persona mente; analogamente, se non ci sono, non significa necessariamente che l’interlocutore sia sincero. Perciò, soffermati attentamente sul comportamento generale, sugli atteggiamenti diversi rispetto al solito, sul discorso, sulle eventuali contraddizioni.

Qual è la tua esperienza in fatto di bugie?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione