RAZZE

Cani gallesi: cosa sapere sui Welsh Corgi, amati dalla regina Elisabetta

LEGGI IN 2'

Quando si parla di Pembroke Welsh Corgi si fa riferimento ad una razza di cani di origine inglese e più precisamente gallese, divenuta famosa in quanto la preferita dalla regina Elisabetta II d'Inghilterra. Sua Maestà ha una passione per questi adorabili cagnolini di taglia medio piccola, tanto che è spesso immortalata molte foto in loro compagnia.

Ma questi cani gallesi, dal corpo per nulla esile e dalle zampette corte, non sono noti solo per le simpatie della regina, bensì anche per le loro doti e il loro carattere. Da sapere è che, sebbene ad oggi siano amabili cagnolini da compagnia, i Welsh Corgi nascono come cani da lavoro, usati per la gestione del bestiame negli allevamenti.

La loro vitalità tradisce le origini di questi splendidi quattro zampe, che anche se possono adattarsi alla vita cittadina, lenta e monotona, hanno comunque bisogno di sfogare le proprie energie in attività con i cari amici umani. A livello caratteriale i Corgi sono cani felici, attenti e intelligenti, che amano essere coinvolti nelle cose di casa e ricevere una giusta dose di attenzioni.

Il problema principale di questi cani è che spesso, se non vengono educati bene sin da subito, possono tentare di imporsi e agire di testa loro. Per tale ragione è bene stabilire da subito i ruoli nella relazione, facendo capire che ci sono regole da rispettare, ma sempre nella totale comprensione dei loro bisogni e delle loro esigenze.

Proprio per via della grande vitalità dei Welsh Corgi, è bene prevedere lunghe passeggiate e giochi che stimolino mente e corpo, come problem solving per trovare del cibo e lancio della pallina, ma soprattutto educarli allo svolgimento di qualche compito, cosa che li rende appagati e soddisfatti.

Se pensiamo che il Corgi abbia però bisogno di una casa con giardino per essere felice, ci sbagliamo di grosso. Un po' di verde è sempre gradito ad ogni cane, che potrà scorrazzare, annusare e tenere sotto controllo il suo territorio, ma vive benissimo anche in appartamento purché, come detto, gli si dedichi un po' di tempo per portarlo a spasso.

Una cosa importante da sapere è che la fama dei Corgi è di grandi abbaiatori, questo perché sono cani molto protettivi e attenti, perciò cose, persone e rumori fuori dall'ordinario possono portarli a sciogliere l'ugola. L'ideale è abituarli da subito alla socialità con altre persone e animali, eventualmente prevedendo qualche lezione con un educatore cinofilo se il piccolo gallese facesse sentire un po' troppo spesso la sua voce.

Foto | Pixabay

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta