ALTRI AMBIENTI

Cambio stagionale degli armadi lui e lei: come farlo facilmente in coppia

LEGGI IN 2'

Non è mai un lavoro agevole e piacevole il cambio stagionale degli armadi, ma è senza dubbio un qualcosa che va fatto e senza perdersi in chiacchiere. Di certo mantenere il guardaroba in ordine è importante e ci permette di accedere ai nostri capi ed accessori in modo facile, avendo sott’occhio le cose di cui abbiamo bisogno nel periodo freddo o in quello caldo.

In genere l’onere di questo lavoro così noioso spetta alle donne di casa, brave nel riordino e soprattutto nel ricordare a menadito tutti gli indumenti propri e dell’intera famiglia. Ma in realtà ci si può fare aiutare anche dal partner, dividendosi i compiti e arrivando alla quadratura del cerchio in tempi molto più brevi.

La prima cosa da fare è organizzare le faccende in modo che il cambio stagionale degli armadi risulti agevole. Lo spazio nella camera da letto o dove abbiamo il guardaroba è fondamentale. Il che significa che, prima di aprire le ante degli armadi, è essenziale liberare il più possibile l’ambiente circostante, in modo da poter appoggiare senza ammonticchiare.

Le sedie e lo stesso letto possono esserci d’aiuto, ma è importante dividere gli spazi per non mischiare i capi e perderli così di vista. Una volta sistemato il fuori, possiamo pensare all’interno del guardaroba e tirare fuori grucce, scatole, contenitori e accessori sparsi, in modo da avere sotto controllo tutto quello che abbiamo a disposizione.

Il passaggio successivo, qui la presenza del partner è fondamentale, è quello di suddividere tutto tra cose da tenere per la stagione successiva e cosa invece possiamo regalare o buttare. Da soli è sempre difficile fare il decluttering, perché la tendenza è quella di conservare ad oltranza, ma in questo un giudizio esterno non può che esserci utilissimo.

Dopo aver smistato le nostre cose e impacchettato quelle da dare, sarà nostra cura inscatolare i capi da tenere da parte in vista della stagione successiva. Se lui è bravino a piegare, ciascuno piegherà le sue robe e le riporrà nei contenitori appositi, in caso contrario, a noi il compito di piegare ed al partner quello di riporre nelle scatole, inserire eventuali antitarme e scrivere il contenuto.

A questo punto si possono mettere in cantina, soffitta o garage gli scatoloni e tirare fuori quelli con gli indumenti della stagione in corso. Il compito qui è molto semplice, perché di fatto si tratta di far arieggiare, se necessario, i capi e poi sistemarli sulle grucce o nei cassetti.

Il cambio stagionale degli armadi sarà molto più rapido ed indolore se ci si dà una mano, ciascuno facendo la propria parte. Se ci sono dei bambini in casa, possiamo stimolare anche loro a mettere da parte le loro cose, prendendo esempio da quello che fanno i grandi, rendendoli anche più consapevoli di quello che hanno e di come prendersene cura in modo corretto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione