SCUOLA DI CUCINA

Il budino di riso vegan: come farlo in modo semplice

LEGGI IN 2'

In Italia, quando si parla di budino di riso, viene subito in mente il dolcetto tipico toscano con la base di pasta frolla. Ma in realtà, fuori dal territorio toscano e soprattutto all’esterno dei confini italiani, il rice pudding è un dessert al cucchiaio che non ha parti solide, ma consiste in una crema di riso e latte, spesso aromatizzati.

In Inghilterra questo dolce è un grande classico, piace ai grandi e ai bambini e si prepara in modo semplice anche per la prima colazione di tutta la famiglia. La ricetta non è complessa, anzi, ma bisogna tenere conto di tempi di cottura del riso piuttosto lunghi, in quanto serve che gli amidi escano completamente fuori e il cereale diventi pastoso.

Per preparare un buon budino di riso vegan, adatto quindi anche agli intolleranti al lattosio o a chi segue una dieta priva di ingredienti di origine animale, mettiamo in una pentola ampia 150gr di riso a chicco lungo, 500ml di latte di cocco o di mandorla e 200ml di acqua, portando a bollore.

Il riso andrà mescolato costantemente per evitare che si attacchi e, una volta che il liquido avrà iniziato a bollire, potremo aggiungere 50gr di zucchero bianco e 50gr di zucchero di canna. In più, aggiungiamo mezzo cucchiaino di sale e amalgamiamo bene con un cucchiaio di legno fino a quando tutti gli ingredienti non sono amalgamati.

Ora possiamo coprire la pentola con un coperchio, abbassare la fiamma al minimo, così da permettere al riso di sobbollire in modo dolce e uniforme e infine attendere circa 50 minuti. In questo lasso di tempo il liquido si ridurrà e il cereale diventerà più gonfio e cremoso. A questo punto spegniamo la fiamma e aggiungiamo 30gr di margarina vegetale per mantecare e mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia, mescoliamo e serviamo nelle coppette, spolverando cacao amaro o cannella.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta