ORTO E GIARDINO

Broccoli: quando si seminano e come coltivarli

LEGGI IN 1'

I broccoli sono una varietà di cavolo. Ricchi di fibre, magnesio, ferro e fosforo, contengono anche vitamina C e gli vengono riconosciute proprietà antitumorali. Sono ottimi da cucinare con la pasta, eventualmente insieme a qualche acciuga o con la pancetta o in abbinamento con i gamberetti, ma si possono assaporare anche come contorno.

Il cavolo brocco si esprime in molteplici varietà: tra le altre, il cavolo broccolo fiolaro di Creazzo (Veneto), il broccolo romanesco e quello calabrese, il cavolo broccolo di Albenga (Liguria) e quello trentino di Torbole e San Massenza.

Nella fotogallery vediamo quando si seminano e come coltivarli, tenendo presente che possono esserci delle piccole variazioni in base alla zona in cui vengono piantati e alla varietà che si sceglie.

La curiosità
Di origine mediterranea, si ipotizza che inizialmente i broccoli fossero presenti in un'area tra Siria, Cipro, Turchia e Grecia. Questi ortaggi venivano gustati già dagli antichi Romani.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione