2019/10/20 01:31:2422971
2019/10/20 01:31:2542701

PULITO IN 7 PASSI

Bollitore elettrico: come si usa e come si pulisce

LEGGI IN 2'

Il bollitore elettrico può essere comodo soprattutto in alcuni casi, ad esempio quando non hai a disposizione la cucina completa.

In genere, l'elettrodomestico è provvisto di una base e di una caraffa con chiusura. Per usarlo, si attacca alla corrente elettrica.

Bollitore elettrico: come si usa
Versa l’acqua nella caraffa. Quindi, posiziona quest’ultima sulla base, metti la spina nella presa della corrente e accendi il bollitore che, in genere, si spegne da solo quando il liquido bolle.

A questo punto, puoi temporeggiare per qualche istante e far uscire l’acqua piano, per evitare di bruciarti. Se ne resta sul fondo, svuotala, per ridurre la formazione del calcare.

Prima di utilizzare il bollitore la prima volta

Dopo aver tolto le etichette, dai una pulita alle superfici esterne con un panno umido e asciuga.

Quindi, per tre o comunque più volte, scalda l’acqua e buttala. Se indicato dalle istruzioni, prima di procedere con le bolliture dell’acqua, lava il filtro e rimettilo al suo posto.

Valuta di ripetere queste operazioni se non usi l’elettrodomestico per molto tempo.

Ma per questo e le modalità di utilizzo del tuo specifico modello, consulta le istruzioni.

Bollitore elettrico: come si pulisce
Ovviamente, stacca la spina e aspetta che il bollitore si raffreddi prima di pulirlo.

Per la pulizia ordinaria delle parti esterne, passa un panno asciutto o inumidito. Se serve, usa un prodotto idoneo e non aggressivo o acqua e detersivo neutro inumidendo un panno; “risciacqua” con una pezzuola inumidita e asciuga.

Per la base, è meglio usare un panno asciutto.

D'altra parte, periodicamente, devi fare una pulizia più profonda per eliminare il calcare, con una miscela di acqua e aceto bianco (in genere all’8%) o acido citrico.

Fai bollire 1 litro di acqua con 100 ml, 250 ml o mezzo litro di aceto bianco e lascia in posa per un paio di ore o tutta la notte, secondo le istruzioni del tuo modello.

Seguile anche per le proporzioni del composto con l’acido citrico, da portare a bollore e lasciare per un quarto d’ora - mezz’oretta circa.  

In ogni caso, dopo aver svuotato il bollitore, per più volte, fai bollire dell’acqua e buttala.

Per quanto riguarda la pulizia del filtro, procedi con uno spazzolino morbido o, se compatibile con il tuo modello, lascialo in ammollo in una miscela di acqua e aceto, quindi risciacqua con cura.

In ogni caso, per il miglior metodo di pulizia, guarda le istruzioni del tuo bollitore elettrico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione