IN CUCINA

7 bevande analcoliche per sostituire il vino in cucina

Hai deciso di ridurre il consumo di vino e, dunque, per non cadere in tentazione hai scelto di non utilizzarlo neanche per cucinare. E allora con che cosa puoi sostituirlo? Eccoti qualche consiglio per sfruttare bevande con una resa simile.
LEGGI IN 2'

Un buon bicchiere di vino è uno dei piaceri della vita, ma non bisogna esagerare perché può fare ingrassare oltre a compromettere (in dosi eccessive) la tua salute. Se hai deciso di ridurre gli alcolici ci sono tantissimi sostituti che puoi usare in cucina. Si sa, che mentre si cucina è facile concedersi un assaggio di

  1. Aceto di vino rosso e bianco. È un liquido fermentato e acido che viene comunemente usato in cucina. È costituito principalmente da acido acetico e acqua, nonché dai composti presenti nel vino.
  2. Succo di melograno. È una bevanda molto fruttata e acida. Il suo sapore e l’aroma sono paragonabili al vino rosso, quindi può essere usato per sostituirlo.
  3. Succo di mirtillo rosso. È un’altra bevanda acida ma è decisamente più dolce del vino. Puoi ridurre la sua dolcezza mescolandolo con un cucchiaio o due di aceto prima di aggiungerlo alle ricette.
  4. Ginger Ale. Di solito contiene alcuni altri ingredienti, tra cui limone, lime e zucchero di canna. L'acidità della birra allo zenzero lo rende un ottimo ammorbidente, il che significa che scompone le proteine ​​nella carne, rendendola più morbida e più facile da masticare.
  5. Brodo di pollo, manzo o verdure. Sono liquidi che vengono utilizzati come base per molti tipi di piatti, tra cui zuppe e salse.
  6. Succo di limone. Ha un sapore aspro ed è un ingrediente chiave in molte ricette diverse. È ottimo per esaltare i sapori, specialmente se vuoi dare un nota agrumata.
  7. Succo di pomodoro. Puoi usare il succo di pomodoro come sostituto del vino rosso in cucina, per la sua acidità e colore simili. A seconda del sapore che si sta cercando, può aggiunto con un rapporto 1: 1. Ha un sapore molto diverso dal vino, quindi può essere utile non esagerare e assaggiare sempre.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione