2019/01/21 09:32:527177

HAIR STYLE

Come fare i capelli mossi senza piastra

LEGGI IN 2'

Se hai voglia di cambiare pettinatura per una serata particolare, un’occasione importante o semplicemente per variare look e sentirti più bella, puoi sbizzarrirti in tanti modi. Uno dei più semplici è rendere i capelli voluminosi e leggermente arricciati per dare al viso una nuova luce e un po’ di movimento. Come si fanno i capelli mossi senza piastra? Se non hai lo specifico ferro, e non ti va di acquistarlo, qui di seguito troverai alcuni consigli utili e pratici per movimentare la tua chioma senza ricorrere necessariamente all’arricciacapelli.
 Uno dei metodi più diffusi ancora oggi è anche il più tradizionale: l’utilizzo dei classici bigodini.

Oggi se ne trovano tanti tipi diversi: quelli semplici, che usavano le nostre nonne nelle occasioni speciali, i bigodini flessibili e quelli termici di ultima generazione. 
Più saranno piccoli i bigodini, più le ciocche di capelli saranno arricciate in modo ben definito; al contrario, più saranno grandi e più la chioma avrà un aspetto morbido e naturale. 


I bigodini tradizionali vanno applicati sui capelli bagnati o umidi, dividendoli in tante ciocche quanti sono i diavoletti, e una volta arricciati tutti, basterà asciugare con il phon. In alternativa, se la giornata è particolarmente calda, puoi lasciarli asciugare naturalmente al sole, in modo da evitare di stressarli con le alte temperature. 
Una volta asciugati i capelli, basterà rimuovere delicatamente i diavolini, scuotere la testa per uniformarli e renderli più naturali, e infine passare un po’ di lacca per fissarli bene. 



Un altro metodo per ottenere i capelli mossi senza piastra è raccoglierli in due grandi trecce. Per utilizzare questa tecnica in modo efficace, è consigliabile lavare i capelli, asciugarli parzialmente (solo per togliere l’acqua in eccesso) e dividerli in due grandi ciocche di uguale grandezza. A questo punto, con l’aiuto di un pettine a denti larghi, dovrai dividere ognuna delle due ciocche in altre tre ciocche più piccole, di uguali dimensioni, e intrecciarle tra loro.

Una volta create le due trecce, basterà asciugare i capelli con il phon e poi scioglierli, muoverli bene per dare alla chioma un aspetto naturale e fissarli con della lacca. 



Un’altra soluzione per avere i capelli mossi senza piastra sono i piccoli chignon, un metodo molto simile a quello delle trecce. Una volta lavati i capelli, asciugali per qualche minuto, lasciandoli umidi, poi dividi la chioma in tante ciocche, quindi arrotola ognuna su se stessa, fermandola infine con delle mollettine. A questo punto, non dovrai fare altro che finire di asciugare i capelli, sciogliere gli chignon e sostenere il tutto con un po’ di lacca per garantire una lunga tenuta.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione