CURE E TRATTAMENTI

Prenditi cura dei tuoi capelli!

LEGGI IN 3'

Una scelta difficile

Lavare nel modo corretto i capelli è forse uno degli aspetti più sottovalutati tra le abitudini quotidiane. Se poi si inizia a parlare di schiume, gel, lacche ed emulsionanti si può facilmente fare confusione.

Quante volte si rimane a fissare i vari prodotti esposti tra gli scaffali del supermercato senza sapere quale sia veramente adatto a noi? Partendo da questo presupposto è utile conoscere più a fondo tutte le varie tipologie di prodotti disponibili per prendersi cura dei propri capelli.

Lo shampoo

Utilizzato da tutti e disponibile per ogni tipo di capello, lo shampoo è un sapone liquido, disponibile sia in gel che in crema. Lo shampoo è composto principalmente da tensioattivi ovvero sostanze chimiche o naturali che rimuovono le particelle di sporco,il sebo e le cellule morte del cuoio capelluto. Il risciacquo con l’acqua, poi, elimina tutte queste impurità.

Uno shampoo per essere efficace e non troppo aggressivo deve contenere sostanze che mantengano inalterato il Ph del cuoio cappelluto. Se così non fosse, lo stesso fusto ne potrebbe risultare indebolito.

Il prodotto giusto

Lo shampoo giusto per i propri capelli non deve però eliminare completamente tutto il sebo. Questo proprio perché il mantello idrolipidico ne risulterebbe indebolito e sarebbe a rischio la stessa protezione della cute. Ovviamente bisogna fare grande attenzione per prevenire ed evitare irritazioni cutanee e possibili allergie.

La sua funzione deve essere di rimuovere lo sporco e, allo stesso tempo, quella di ammorbidire, rispettare e ridurre l’elettricità del fusto del capello.

Il balsamo

Generalmente se lo shampoo utilizzato non lo contiene già, successivamente al lavaggio si applica anche il balsamo. Questo prodotto rende i capelli morbidi e facilmente pettinabili perché riesce a neutralizzare la carica elettrostatica delle squame.

Il balsamo è un preparato cremoso ricco di sostanze idratanti che va usato dopo aver tamponato con un asciugamano i capelli. Va steso accuratamente utilizzando un pettine con i denti larghi e lasciandolo agire per qualche minuto prima di risciacquarlo.

Dopo lo shampoo

Oltre al balsamo, successivamente al lavaggio è possibile utilizzare l’olio ammorbidente che ha la medesima funzione: protegge e lubrifica. In ogni caso, fai attenzione alla maggiore presenza di lipidi. Se i capelli sono davvero inariditi allora sarà la scelta migliore.

In alternativa, è possibile utilizzare la mousse modellante o volumizzante, da applicare sui capelli umidi prima di asciugarli. La sua funzione è quella di assicurare la tenuta della piega che si vorrà effettuare con l’asciugatura. La mousse, infatti, contiene aminoacidi e cheratina che donano sostegno e gonfiore alle chiome.

E con i capelli asciutti?

Una volta terminata l’asciugatura, ci sono varie soluzioni per fissare e modellare la propria capigliatura. La lacca, ad esempio, contiene una resina che avvolge i fustii n una guaina protettiva che indurisce i capelli e mantiene la piega.

Gel e fissanti, invece sono gelatine ricche di sostanze plastificanti. Il loro utilizzo è preferibile nella zona delle punte dei capelli se il cuoio capelluto è soggetto ad irritazioni.

Anche i lucidanti formano una guaina intorno al fusto e hanno un effetto simile alla lacca. È il risultato ideale per chi cerca di ottenere il famoso ‘effetto bagnato’.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta