PSICOLOGIA

Trova la formula della felicità

Cellulare, computer, televisione e lettori mp3 ci fanno compagnia ma lo schermo da cui provengono musica, luci e informazioni non trasmettono emozioni, ricordi e sentimenti. La felicità è a portata di mano ma a volte le cose più scontate, quelle che donano maggiori stati di benessere, sono quelle più trascurate.
LEGGI IN 3'

Il buonumore e la tendenza ad essere estroversi non è influenzata solo dalla nostra vita sociale e dal suo stile, dal lavoro o dalla famiglia che ci circonda ma, secondo uno studio scientifico, anche da una percentuale di DNA, un 20% negli uomini e un 30% nelle donne, che ci portiamo addosso da quando nasciamo. Quindi per essere felici e toglierci di dosso nevrosi e 'cattivo umore' non abbiamo alcun mezzo? Non è proprio così.

La crisi finanziaria globale non aiuta a vedere il futuro in modo roseo ma spesso le persone hanno un rapporto anomalo tra la felicità vera e quella che percepiscono. I rapporti sociali limitati dei nostri tempi non danno modo agli esseri umani di condividere i momenti felici; cellulare, computer, televisione e lettori Mp3 ci fanno compagnia ma lo schermo da cui provengono musica, luci e informazioni non trasmettono emozioni, ricordi e sentimenti.

La felicità è a portata di mano ma a volte le cose più scontate, quelle che donano maggiori stati di benessere interiore, sono quelle più trascurate. Prova a stimolare la felicità aiutandoti con nuove strategie:

  • STAI IN COMPAGNIA -  la vita di relazione è tutto. Una parola con la vicina di casa, una con il negoziante di fiducia o con il collega di lavoro ci mette in comunicazione con un mondo di sentimenti che da soli non potremmo mai provare. Gli amici sono il fulcro e la sorgente del nostro benessere e nella nostra vita non dovremmo mai trascurare questa importante relazione sociale.
  • TIENI UN DIARIO DELLA 'FELICITÀ' - trascrivi solo le cose belle che ti sono successe durante il giorno. Una breve passeggiata, una gita domenicale, una chiacchierata al telefono con l'amica del cuore, un pomeriggio di gioco con i tuoi figli, una notte d'amore. Vedendo le pagine piene di ricordi piacevoli e rileggendole ti renderai conto di quanta felicità ti circondi.
  • LA FELICITÀ È DENTRO DI TE - Non aspettare che il benessere arrivi dall'esterno oppure che ti invada in modo totale. Costruisci quotidianamente con ottimismo la tua felicità stimolandola tramite semplici azioni.
  • PORTA IL SORRISO CON TE - piove, sei di cattivo umore già dal primo mattino, hai ricevuto una notizia non tanto piacevole, non farti prendere dal malumore. Guardati intorno e rifletti sulle altre cose che funzionano nella tua vita, senza farti prendere dall'emotività, come se fossi uno spettatore esterno. Tutto ti sembrerà meno difficile da superare.
  • NON ESAGERARE CON L'AUTOCRITICA - non essere troppo esigente con te stessa. Regalati da sola dei complimenti per quello che fai ogni giorno, settimana, mese o anno. Ci sono delle battaglie che ti possono mettere di malumore come l'ennesimo brutto voto a scuola di tuo figlio, la dieta che non da risultati, un battibecco con tuo marito, non vedere subito tutto nero ma agisci cercando una nuova strategia vincente.
  • VIVI LA FAMIGLIA COME FONTE DI BENESSERE - creare obiettivi comuni con il proprio partner e con i figli aiuta a sentirsi una squadra ed ad affrontare le sfide quotidiane con ottimismo. Sentirsi uniti vuol dire avere maggiore comprensione verso i propri familiari ma anche superare le difficoltà con maggiore fiducia.
  • CAMBIA IL TUO ATTEGGIAMENTO MENTALE - gli ottimisti credono che ogni loro successo dipenda dalle proprie capacità ed abilità mentre i pessimisti spesso non si ritengono all'altezza dei loro compiti considerandosi poco meritevoli delle lodi e dei successi. E' importante non farsi travolgere dal quotidiano, dalla strada meno faticosa, dalla routine e da tutti quei fattori che trascinano la vita verso strade sbagliate perché ci tolgono la lucidità rattristandoci ed annebbiando il cammino verso l'obiettivo più importante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta