PSICOLOGIA

Non puoi avere tutto sotto controllo!

LEGGI IN 2'

Perfezionista e ansiosa

Puntuale, ordinata, seria e responsabile. E fino a qui, chi di noi non vorrebbe esserlo. Ma se invece sei impensierita da un ritardo di pochi minuti, esasperata da un dettaglio fuori posto, turbata da un imprevisto, intollerante a tutto quello che non è sotto il suo diretto controllo? Essere delle perfezioniste a questi livelli non è per nulla consigliabile, ecco perché.

Tutto sotto controllo?

Tendi a voler avere sempre tutto sotto controllo? È una cosa semplicemente impossibile!

Essere una "perfezionista patologica" significa essere una persona molto trattenuta. Il desiderio di essere "la migliore" è lecito, ma il desiderio di essere infallibili è una follia! Detto questo, essere perfezioniste dovrebbe avere il "vantaggio" di confrontarsi sempre con abitudini e "procedure" molto simili che appunto non ti fanno correre il rischio di sbagliare. Ma questo ti porta a rincorrere degli standard sempre molto elevati, che costano tempo e fatica.

E se sbagli? Nelle occasioni in cui ti capita di non centrare l'obiettivo, di solito alto, che ti eri prefissata, provi un senso di sconfitta, credi di valere poco e percepisci un senso di inadeguatezza. Molte volte enfatizzi queste situazioni, provando un senso di fallimento davvero spropositato rispetto a quello che non sei riuscita a realizzare!

I rischi

Alla lunga potresti diventare un'insoddisfatta perenne, una persona che si agita di fronte alle novità, anche quelle positive, che prova ansia in qualsiasi situazione che sfugge al tuo controllo. Maternità, professione, vacanza: ogni ambito è una potenziale fonte di stress. Sta a te facilitarti l'esistenza! 

Come rimediare?

Alcuni approcci diversi e nuovi nei confronti di te stessa possono facilitarti la vita.

1) Pregi e difetti. Impara a conoscerti e oltre ad essere inflessibile con i tuoi difetti impara anche ad essere consapevole dei tuoi pregi. Cosa sai fare davvero bene? Cosa ti riesce naturale e gli altri ti invidiano? Pensaci un momento, la risposta c'è di sicuro!

2) Bicchiere mezzo pieno. Anziché biasimarti per quello che non hai fatto, o fatto in tempo a fare, valuta positivamente tutto quello che quotidianamente fai, magari senza nemmeno rendertene conto. Ci sono azioni che una donna super-organizzata svolge ormai con una tale abitudine da non farci caso. Ma vale la pena premiarsi anche per questo!

3) Meno critiche, più pazienza. Dovete imparare a essere meno inflessibili con voi stesse e con gli altri, dovete avere più pazienza ed essere più indulgenti, lasciar correre di più. Se adotterete questa filosofia avrete anche meno paura del giudizio degli altri, perché vi sarà più facile pensare che loro siano come voi. Meno intransigenti.

Infine ricordati che non solo le super-donne, non solo le madri modello, non solo chi è "perfetta" viene amata!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta