PSICOLOGIA

Mal d'autunno: come combatterlo

LEGGI IN 2'

Mal d'autunno: come combatterlo

Il mal d’autunno è un disturbo molto comune che si manifesta ogni anno quando, abbandonato il caldo dell’estate, le temperature iniziano ad abbassarsi, le ore di luce diminuiscono e cambia improvvisamente la routine quotidiana.
Il mal d’autunno è una sorta di depressione stagionale che colpisce principalmente i  nostalgici delle belle giornate soleggiate e che provocano in questi soggetti vari sintomi, tra cui, sonnolenza, affaticamento, deconcentrazione e stress generalizzato.

Perché avviene?
Il senso generale di depressione che accorre in autunno possiede una spiegazione scientifica vera e propria.
Durante l’estate, infatti, il corpo è più lungamente esposto alla calda luce del sole che stimola nell’organismo la produzione di serotonina, ovvero l’ormone della felicità!
Di contro, in autunno il nostro organismo viene invece privato di questo ormone per produrre invece melatonina, l’ormone del rilassamento.

Combattere la SAD
SAD è proprio l’acronimo che indica questo comune tipo di disturbo. La sua sigla sta per “Seasonal Affective Disorder”, la malinconia autunnale che tanto ci abbatte in questo periodo dell’anno.
Sono molti i rimedi, naturali e non, per vivere un autunno all’insegna del buonumore e del benessere. Tra i consigli:

- mangiare bene aiuta a condurre una vita sana che contribuisce a vincere l’affaticamento e lo stress. È importante optare per un regime alimentare equilibrato e adatto al proprio stile di vita e alla propria età.
- L’attività fisica, anche blanda, aiuta a rimanere in forma e a lavorare sul proprio fisico mantenendo uno stato di benessere costante.
- Anche una passeggiata serale o mattutina, meglio se in compagnia, aiuta il buonumore!
- Sdrammatizzare e ironizzare su se stesse e sulla propria condizione resta tra i metodi vincenti per ridimensionare il proprio malessere e continuare a mantenere una certa positività verso il futuro.

Quando il problema è fisico
Può succedere, inoltre, che oltre a livello mentale il problema si imponga anche a livello fisico. I problemi di artrosi e i reumatismi, infatti, si fanno particolarmente insistenti proprio in questo periodo quando l’arrivo del freddo ha effetti oltre che sulle articolazioni, anche sulla struttura ossea.
Un rimedio efficace è quello di fare un bagno o una doccia molto calda, specialmente al mattino, quando è più utile “sciogliere” i muscoli. Anche mantenersi in moto e indossare indumenti caldi è prioritario per evitare di stressare inutilmente l’organismo.






Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione