PSICOLOGIA

Il segreto per sentirsi più felici? Tante coccole!

LEGGI IN 2'

Per godere appieno di carezze,abbracci e coccole, occorre però vivere questo momenti come regali, senza pretenderle né aspettarsi nulla in cambio.

Per innescare questo circolo virtuoso è sufficiente fare qualche piccola gentilezza: un bigliettino, un fiore, un piccolo pensiero sono gesti semplici ma che hanno sempre un effetto piacevole ed aggiungono un pizzico di complicità ed entusiasmo in ogni rapporto.

Le coccole sono indispensabili non solo nella coppia o nell'ambiente familiare.

Anche sul lavoro le piccole attenzioni sono utili per rendere più sereno e piacevole l'ambiente in cui si opera: una mail spiritosa, un cioccolatino lasciato sulla tastiera del computer possono aiutare ad iniziare bene la giornata ed alleggerire i momenti di tensione e di stress.

Non tutti, però, si sentono a loro agio nel fare o ricevere coccole: c'è chi si imbarazza al pensiero di fare una carezza, chi ha paura del giudizio altrui e chi non riesce a manifestare i propri sentimenti.

Molto spesso è la scarsa stima in sé stessi che ci impedisce di essere carini con gli altri. Come superare allora questi imbarazzi?

Se l'idea di fare una carezza ti mette in imbarazzo, probabilmente in famiglia non sei stata abituata al contatto fisico. Per superare questo disagio, prova a sottoporti a dei massaggi: in questo modo riuscirai a prendere confidenza con il contatto con la pelle ed a capire che esiste un linguaggio diverso che non necessariamente passa attraverso la parola.

La timidezza ed il pudore a manifestare i nostri sentimenti, può a volte bloccare anche le parole più affettuose. Cosa fare in questi momenti? Il consiglio è quello di prepararti una frase da ripetere dentro di te sino a farla diventare propria: in questo modo, sarai pronta a rispondere non appena riceverai un pensiero carino dal tuo patner o da una tua amica.

Se invece è il pensiero di lasciare un piccolo pensiero a chi ti sta vicino che ti spaventa, forse temi troppo il giudizio altrui. Questo atteggiamento però finisce per bloccare qualsiasi iniziativa: ricorda che l'intenzione è più importante del dono in sé. La prossima volta lanciati senza pensarci troppo: scoprirai che tutti abbiamo bisogno di affetto allo stesso modo.

Ricorda infine che tutti possiamo fare e ricevere carezze: l'importante è iniziare.

Comincia a fare coccole e ben presto nei riceverai molte di più di quelle che avresti mai pensato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione