2019/01/18 17:53:199832

IN FORMA

Sport acquatici di tendenza

LEGGI IN 3'

Un’estate a ritmo di Hidrocapoeira

Tra le tante novità sportive della scorsa estate, ce ne sono alcune che hanno fatto un lungo percorso e sono pronte a diventare un’ispirazione per una forma fisica eccellente. Capoeira, acqua-gym e fitness si sono ‘evoluti’ e adeguati per diventare sport di tendenza in acqua. È vero, infatti, che chi ama fare sport è sempre alla ricerca di nuove attività in cui cimentare le proprie attitudini e capacità.

L’Hidrocapoeira, come è facilmente immaginabile, è l’evoluzione della più conosciuta Capoeira, un’antica arte di combattimento brasiliana che assomiglia molto ad una danza. L’acqua diventa l’elemento innovativo di questa disciplina permettendo un allenamento tonificante e in grado di far bruciare molte calorie.

L’attività fisica si svolge con l’acqua della piscina fino al petto e con una temperatura appena al di sopra dei 30 °C, permettendo così una distensione più semplice dei muscoli. Il passo base dell’hidrocapoeira è la jinga che si esegue spostando il peso del corpo con le gambe come un perno. I risultati più apprezzabili dell’hidrocapoeira sono il rinforzo muscolare, la mobilità delle articolazioni e un notevole aiuto nel processo di tonificazione e di dimagrimento del corpo.

Acquacombat, tra box e arti marziali

Box e arti marziali sono due discipline che si sono fuse e hanno incontrato un nuovo elemento: l’acqua. Da questo mix è nata l’Acquacombat, una pratica sportiva che si svolge esclusivamente in piscina. Chi decide di praticare questa disciplina imparerà a ‘tirare’ calci e pugni ma con un insieme di movimenti più dolci che non portano ad alcun contatto fisico.

L’acquacombat è un ottimo metodo per scaricare le tensioni della giornata ma non solo, anche dal punto di vista muscolare e cardiocircolatorio, offre grandi possibilità di miglioramento. Tutte le sessioni di allenamento, che durano circa 50 - 60 minuti, si svolgono al ritmo di una musica coinvolgente.

Il principio base dell’acquacobat è che essendo immersi fino alle spalle, tutti i calci e i pugni saranno sferrati utilizzando la resistenza dell’acqua. La lezione in sé, si divide in una fase di riscaldamento per scaldare i muscoli, una fase centrale per i movimenti base e per una piccola coreografia, in una parte di tonificazione dove si lavora su addominali, gambe e braccia, e un’ultima di defaticamento dedicata allo stretching.

Acqua Pump, fitness di tendenza

Un’altra evoluzione dell’acqua-gym ha preso il nome di Acqua Pump e prevede esercizi più energici e coreografie più impegnative. La differenza principale di questa disciplina è che a creare più difficoltà nello svolgimento degli esercizi, si devono usare alcuni attrezzi come i pesetti e le barre. Lo scopo dell’utilizzo degli attrezzi nell’acqua-pump è di controllare meglio i movimenti e di eseguire più accuratamente gli esercizi.

Uno dei vantaggi dell’acqua-pump è quello di far raggiungere più velocemente una forma muscolare più tonica. L’uso degli attrezzi nell’acqua, infatti, aiuta ad equilibrare lo sforzo durante gli esercizi anche grazie ad una sorta di ‘massaggio dell’acqua’.

Dopo le prime lezioni si possono già notare dei buoni risultati sia per la cellulite, sia per l’assottigliamento delle cosce e anche per la tonicità generale del corpo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione