SPORT

Sport acquatici da fare al mare: quali provare subito

LEGGI IN 2'

C’è chi va in vacanza per rilassarsi, sdraiato vicino ad un ruscello fresco o ad abbronzarsi sotto i raggi del sole, e chi preferisce fare attività fisica lanciandosi in sport acquatici con cui divertirsi e fare un po’ di movimento anche insieme agli amici. Se siamo dei tipi attivi possiamo lanciarci con lo sport. Se siamo ai primi approcci è bene prendere qualche lezione per acquisire le nozioni di base. Ma quali sono gli sport acquatici più amati?

Sup

Tra i più praticati, in quanto adatto a tutte le età, é una variante del surf ma in questo caso siamo in piedi su una tavola di grandi dimensioni, piuttosto stabile a scivolare sull’acqua con l’aiuto di una pagaia. E’ molto rilassante, in realtà mette in moto muscoli addominali, glutei e zona lombare.

Snorkeling

Se ci piace stare sempre in acqua, e godere del fondale marino, Lo Snorkeling è il nostro sport. Basta armarsi di maschera, pinne, boccaglio, muta, e un boa di galleggiamento con cui puoi nuotare in tranquillità. Una volta presa confidenza si potrà in maniera graduale, e nuotare sott’acqua scendendo gradualmente.

Kitesurf

Sport velico simile al Windsurf, ma ci troviamo su una tavola trainati da un aquilone. Le tavole possono essere diverse a seconda se la  distesa d’acqua é ondosa o piatta. E’ sufficiente anche un vento più debole rispetto a quello che serve per il Windsurf.

Kajak

Questo sport possiamo praticarlo in solitaria o in coppia. Saliamo sull’imbarcazione, ci sediamo e solchiamo l'acqua con l'aiuto della pagaia che si afferra con entrambe le mani. La pagaia serve per aggiustare la posizione, trovare il giusto equilibrio ed evitare di ribaltare la canoa ad ogni movimento. Con le due pale ai lati ci spingiamo nell’acqua.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione