2019/11/12 05:34:5920693
2019/11/12 05:34:596835

IN FORMA

Raggi sì, ma con cautela

LEGGI IN 2'

Attenzione ai troppi esami radiologici. L'allarme è stato lanciato poche settimane fa nientemeno che dal prestigioso quotidiano statunitense New York Times. Secondo una sua inchiesta, dei 95 milioni di esami effettuati negli Usa con tecniche radiologiche all'avanguardia, una quota compresa tra il 20 e il 40 % si dimostra del tutto inutile, se non dannosa. Infatti, anche se la tecnica diagnostica è molto più precisa che in passato, il bombardamento di radiazioni cui si è sottoposti è aumentato, con rischi e pericoli per la salute stessa.

Troppe radiazioni possono far degenerare le cellule umane, causando dunque malattie tumorali. I più delicati in questo caso sono i bambini, in cui le cellule si moltiplicano a ritmo assai rapido: il rischio di degenerazione è dunque assai alto. Seguono le donne, che hanno organi particolarmente sensibili e delicati come il seno. Si contano invece rischi minori per le persone di ottant'anni ed oltre. Che fare, allora? Mentre la scienza avanza, e propone scintigrafie, tac, tomografie e tecniche chirurgiche in cui la mano del dottore è guidata da apparecchi radiologici, il timore di esagerare con la dose di radiazioni cui sottoponiamo il nostro corpo si fa sempre più motivata.

E anche in Italia si comincia a pensare che parecchi esami radiologici siano eccessivi. Per fortuna di quest'opinione è anche la Società italiana di radiologia: che ricorda come per parecchi esami di routine, dalla sospetta frattura alla lastra al torace effettuata nel corso dei ricoveri ospedalieri, è inutile richiedere tecniche complesse e macchinari che dunque bombardano con troppe radiazioni.

Le tradizionali radiografie in bianco e nero in questi casi  sono sufficienti e meno invasive. Inoltre, è bene chiedere esattamente al radiologo costi e benefici degli esami che si dovrebbero effettuare, per evitare di sottoporsi a eccessivi fuochi di fila di radiazioni. E non cadere nell'eccesso statunitense, dove le tac sono addirittura pubblicizzate come regalo ideale per la festa del papà...

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 45 of 48 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20190904130730/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione