IN FORMA

Proteggi la tua pelle!

LEGGI IN 3'

Solitamente sentiamo la necessità di proteggere la pelle nella stagione estiva per la presenza del sole ma freddo, vento e neve possono provocare sulla cute, specie se già indebolita o delicata, arrossamenti, screpolature, secchezza e quindi danneggiarla profondamente.

Per proteggere la pelle del viso dalle intemperie invernali è importante nutrirla nel modo giusto per non privarla della sua naturale barriera. Contro i danni del freddo ma anche dell'invecchiamento cutaneo, causati dai radicali liberi, agisce la vitamina E che è un potente antiossidante, per non rimanerne mai senza basta assumere giornalmente un cucchiaio di olio di germe di grano oppure 50 g di mandorle o mangiare un avocado. Importante per la rigenerazione cellulare è il beta-carotene che si trova nelle patate dolci, nelle carote e nei broccoli, devono essere integrati anche il magnesio e gli omega-3, acidi grassi essenziali che nutrendo la pelle la rendono più morbida e rosea.

Vuoi avere o mantenere una pelle nutrita, vellutata e luminosa anche in inverno? Segui il nostro programma di bellezza.

DETERGERE

Una carnagione rosea e una pelle luminosa partono da una buona pulizia. Una volta alla settimana è indispensabile pulire la pelle dalle impurità con un gommage che però in inverno non deve essere troppo aggressivo poiché la pelle è già messa a dura prova dal freddo e dalle intemperie; anche se la tua pelle è grassa è necessario detergerla con un sapone delicato poco schiumogeno che non la inaridisca. Per rimuovere lo sporco dal viso settimanalmente puoi fare un bagno di vapore, in questo modo i pori aperti potranno eliminare più facilmente le tossine della pelle: fai bollire circa 2 litri d'acqua in una pentola ed aggiungi un cucchiaio di bicarbonato, della camomilla e del tiglio nel caso la tua pelle sia sensibile, del bicarbonato, camomilla e ortica se è mista oppure delle foglie d'ortica e dell'alloro se hai la pelle grassa.

NUTRIRE ED IDRATARE

Dopo la pulizia è indispensabile nutrire profondamente la pelle con una crema idratante che mantenga il viso elastico e lo preservi dalle irritazioni, ricorda di farlo sempre ogni volta che lo lavi, fai la doccia o vai in piscina. Al mattino puoi optare per una crema con filtri UVA e UVB che protegga il viso dai raggi solari che nella stagione invernale sono più vicini alla crosta terrestre; leggi sull'etichetta ed accertati che tra gli ingredienti della crema siano presenti sostanze antiossidanti, come il licopene, il resveratrolo, l'acido lipoico e vitamine A, C ed E. Alla sera applica una crema ricca e più nutriente che contenga olio di 'rosa Mosqueta' e vitamina E che dona al viso morbidezza senza ungerlo. Hai le labbra screpolate e secche? Stendi uno strato di crema nutriente anche sulle labbra prima di coricarti, lascia agire qualche minuto e togli l'eccesso con una velina. Ricorda che l'idratazione non deve essere solamente esterna, ogni giorno bevi almeno 8 bicchieri d'acqua per donare 'umidità' alla pelle.

PROTEGGERE

In città è possibile proteggere la pelle del viso quotidianamente applicando una crema con un fattore di protezione da scegliere in base al proprio fototipo: la crema per la pelle chiara deve avere un 'spf' (sun protective factor)  15/20  mentre per una pelle più scura è sufficiente un spf 8. Massima attenzione alla protezione se si va in montagna in quanto la neve raddoppia l'effetto delle radiazioni solari, proteggi la pelle del viso con gli stessi solari che usi quando vai al mare ma nei primi giorni usa una protezione più elevata in quanto la pelle deve anche adattarsi alla bassa temperatura.

CURARE LE PELLE SENSIBILE E CON PROBLEMI

Hai una sensazione di bruciore o di prurito sulla pelle del viso? Questo è un chiaro segno che il film idrolipidico, che crea una barriera della pelle, ha perso la sua capacità protettiva e la pelle è più vulnerabile, è urgente agire con un prodotto cosmetico che abbia proprietà lenitive e cicatrizzanti e che ripari e reidrati la cute fino a far scomparire le lesioni. Sono l'aloe vera, il burro di karitè, l'olio di riso, il lino, l'iperico e le mandorle dolci le sostanze che producono un vero miracolo sulla cute accelerando i processi di cicatrizzazione. Hai problemi di couperose? Sono proprio gli sbalzi termici a far aumentare la vasodilatazione di zone del viso come zigomi, fronte e naso, proteggi sempre la pelle con creme ad alto fattore protettivo, anche in inverno, non lavarti il viso con acqua troppo fredda o troppo calda, usa creme idratanti per pelli sensibili, molto indicata quella che contiene azulene una sostanza che calma gli arrossamenti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta