2019/07/17 13:35:014217
2019/07/17 13:35:0128335

IN FORMA

Massaggio con dolcezza

LEGGI IN 1'

È dolce e carezzevole. Ed è soprattutto indicato per tutte quelle donne che stanno a lungo sedute a una scrivania, magari con posture poco corrette, o che hanno subito traumi muscolari. Si tratta del massaggio coreano, una tecnica decisamente rilassante e antistress, creata dai monaci tibetani, affinata nei monasteri buddisti e perfezionata in Corea, dove la vita frenetica della popolazione richiedeva attenzioni e cure particolari.

Il massaggio coreano consiste in allungamenti dolci e progressivi degli arti e del collo, uniti a ondeggiamenti fluidi. In questo modo, le contratture muscolari e le tensioni sono via via sciolte senza forzature, e si può tornare all'elasticità di una volta. Il corpo infatti, se sottoposto a posizioni errate, compensa le tensioni muscolari contraendo o allungando altri muscoli. L'intera struttura ne risulta dunque sbilanciata. Il massaggio coreano riequilibra l'organismo, riportando alla sua misura e funzione ogni muscolo. E raggiunge questo risultato grazie a gesti delicati, che interessano tutto il corpo, dalla punta dei piedi al collo.

Senza seguire però un ordine preciso, per cogliere in un certo senso il muscolo "di sorpresa" e potenziare così l'effetto benefico. Una seduta dura circa sessanta minuti e, a detta di chi la pratica, aiuta anche a livello psicologico. Oltre al senso di benessere che induce (non ci sono strappi o movimenti bruschi, forzosi) aiuta infatti a rimuovere a livello inconscio i blocchi emotivi, che spesso si manifestano appunto sotto forma di tensioni e blocchi fisici.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione