IN FORMA

Malanni di stagione e rimedi termali

LEGGI IN 2'

L’autunno è alle porte e con lui anche i malanni di stagione: che ne dici di unire prevenzione e benessere con un weekend alle terme? 

L'acqua termale si rivela efficace e valida per prevenire i malanni tipicamente invernali, e ti aiuterà ad evitare le infezioni respiratorie e altre patalogie simili. Ma le cure termali sono veramente utili? La risposta è positiva, se effettuate nel modo e nei tempi corretti. È, infatti, lo zolfo presente nell'acqua termale a fornire l'aiuto necessario per alleviare, ad esempio, le vie respiratorie.

Ricorda però che per essere efficaci, le terapie devono essere effettuate nel momento in cui non si presentano sintomi o al massimo in forma lieve. 

Oltre che nei confronti di asma e problemi respiratori, l'azione delle cure termali può essere mirata come trattamento per i disturbi alla pelle come, ad esempio, dermatite atopica, eczema e psoriasi. Le terme sono anche l'ideale per fornire un aiuto specifico durante la riabilitazione dopo fratture o ustioni. In acqua, infatti, è più facile compiere gli esercizi senza sforzare troppo i muscoli grazie alla diminuzione della forza di gravità. 

Se hai dei bambini, portali con te: le cure termali sono particolarmente indicate per i più piccoli che soffrono di allergie, asma o che sono soggetti a otite. 

Qual è l'età limite da cui iniziare con i trattamenti per i bambini? Non esiste una regola precisa, solitamente si consiglia di aspettare almeno fino ai due/tre anni di età. I bambini, riusciranno ad essere più collaborativi e non si rischierà di annullare l'effetto della cura.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione