IN FORMA

La cena della buona notte

LEGGI IN 2'

Si girano e rigirano nel letto. E non serve a nulla contare infinite pecorelle: perché per ben dodici milioni di italiani, quello con l'insonnia è un appuntamento quotidiano. Eppure, tranne i casi clinici che necessitano delle cure di uno specialista del sonno, a volte basta seguire anche una semplice dieta per assicurarsi notti serene e soprattutto riposanti.

Proprio per questo la Coldiretti ha suggerito alcuni principi guida anti-insonnia, facili da mettere in pratica. Il relax è infatti indotto nell'organismo da neurotrasmettitori, innescati da ciò che mangiamo. Per esempio, i cibi ricchi di triptofano favoriscono la sintesi della serotonina, indispensabile al rilassamento. In questa categoria si trovano alimenti come il riso, l'orzo e il pane. Il picco di serotonina aumenta se si aggiungono anche zuccheri semplici, come la frutta di stagione (meglio non osare invece un dolce ricco di zuccheri e carboidrati, perché, pur ottenendo di sicuro l'"effetto nanna", arriverebbe anche quello "distruggi-peso forma").

Hanno capacità sedative, e dunque inducono sonnolenza, anche lattuga, radicchio rosso, zucca, rape, cavoli e aglio. Consigliabili, per una cena leggera e soporifera, anche legumi, pesce fresco, uova bollite. Un bicchiere di latte caldo combatte invece l'acidità gastrica e placa il nervosismo. Se questi sono i cibi amici del sonno, grande attenzione va prestata a tutti quegli alimenti che invece combattono il rilassamento e generano stati di eccitazione.

La lista comprende i piatti ricchi di sodio, curry, pepe e paprika, i salatini, i cibi in scatola (perché molto salati). Sconsigliabili poi tè, caffè e cacao, che contengono sostanze eccitanti come teina e caffeina. Capitolo a parte, i superalcolici: è vero che spesso fanno crollare a dormire: Ma il sonno che assicurano è pesante e poco rilassante. E al mattino, mal di testa in agguato...

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta