IN FORMA

Guida anti-sudore!

LEGGI IN 3'

Sudando il nostro organismo abbassa la temperatura corporea espellendo liquidi e sali minerali che evaporano nell'aria, è quindi un metodo di difesa naturale, utile ed involontario . Aglio, cipolla, cavolfiore, curry sono alcuni degli alimenti che dall'apparato digerente passano ad altri tessuti del corpo, come la pelle, e poi vengono eliminati con il sudore che ne prende l'odore del cibo mentre altri alimenti come il peperoncino, le spezie e gli alcolici, i formaggi grassi e le carni rosse aumentano la sudorazione in quanto incrementano il calore corporeo.

 Il prosciutto crudo, le acciughe ma anche le patatine ed altri cibi salati stimolano la sete e quindi inducono la persona a bere molto e a sudare di più. Le foglie di salvia sono indicate per il controllo della sudorazione ma infusi di salvia vanno preparati con precauzione perché la pianta contiene una sostanza tossica chiamata 'tuione', è invece innocuo un pediluvio fatto con 10 foglie di salvia.

L'emotività, gli squilibri ormonali e l'ipertiroidismo possono provocare una sudorazione anomala chiamata iperidrosi. Questa eccessiva sudorazione può essere molto invalidante poiché avviene improvvisamente e nei momenti meno opportuni come ad un colloquio di lavoro, ad un appuntamento galante, il giorno del matrimonio: in pochi secondo i vestiti si inzuppano di sudore creando degli aloni imbarazzanti.

Per la cura dell'iperidrosi si è affacciata una nuova tecnica che prevede un'iniezione con una sostanza tossica botulinica diluita che ne limita gli effetti per almeno otto mesi; prima di decidere per questo intervento è importante parlarne con il dermatologo perché vagli eventuali controindicazioni.

Una delle conseguenze di una sudorazione abbondante è che le ghiandole sebacee, che si trovano vicine a quelle sudoripare, si possano alterare ed irrancidire: se i peli delle ascelle diventano giallastri e l'odore è molto forte potrebbe essere in atto un'infezione batterica che necessita di una terapia antibiotica. Per evitare che ciò succeda è utile eliminare i peli ascellari con la depilazione, il solo sudore infatti non ha odore ed è quindi innocuo.

Per evitare gli inconvenienti legati alla sudorazione ci molti suggerimenti semplici da seguire:

1. dopo una buona depilazione per eliminare le particelle di grasso e i batteri che producono il cattivo odore è importante lavarsi spesso con detergenti neutri e asciugare bene le ascelle con una spugna morbida
2. per il lavaggio delle ascelle sono indicati i saponi allo zolfo o il naturale sapone di Marsiglia.
3. soprattutto in inverno è indispensabile usare scarpe con la suola in cuoio che evitino la proliferazione dei batteri sulla pelle
4. indossa sempre capi d'abbigliamento, in particolare quelli intimi, preferibilmente non colorati realizzati in tessuti naturali (lino, seta, cotone) che lascino traspirare la pelle
4. il sudore ti ha irritato le ascelle? Stendi una crema all'ossido di zinco, quella usata normalmente per il cambio dei pannolini dei neonati, ti aiuterà a proteggere la pelle dall'irritazione
5. l'argilla verde ventilata in polvere è ottima sia applicata direttamente sulle ascelle che utilizzata diluita nell'acqua del vasca

I deodoranti necessitano un capitolo a parte in quanto in commercio ne troviamo molti realizzati con differenti ingredienti con molteplici applicazioni. Meglio evitare i prodotti che ostacolano la sudorazione per più giorni perché sono troppo aggressivi e possono creare problemi in quanto chiudono i fori di traspirazione delle ghiandole sudoripare.

Il prodotto deodorante più naturale di tutti è l'allume di rocca di potassio, un minerale che va inumidito prima dell'applicazione e non ha controindicazioni per l'uso.

Vediamo insieme una panoramica sui prodotti attualmente in commercio:

  • lo spray ha un effetto raffreddante ed una profumazione piacevole ed immediata ma a volte contiene alcol e può creare irritazione
  • i deodoranti roll-on o con lo stick sono pratici perché facili da applicare con la dose sempre giusta, il loro unico difetto è che si possono 'inquinare' con il contatto della pelle
  • la crema va applicata massaggiando l'ascella con le dita dopo il bagno ed assicura una protezione giornaliera
  • le salviette detergenti anti-odore sono utili per le emergenze, contengono delle sostanze detergenti che regolano la sudorazione impedendo agli odori di formarsi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta