2019/11/19 13:10:3719049
2019/11/19 13:10:3828809

IN FORMA

Cosa chiedere da un massaggio e dal massaggiatore

LEGGI IN 2'

Il massaggio è un trattamento che per essere efficace deve sempre risultare piacevole, per ottenere questo esito non basta scegliere il tipo di massaggio più adatto alle proprie esigenze ma è importante che venga eseguito da un massaggiatore preparato e professionale. Un buon terapista deve saper leggere il corpo che ha davanti, verificare le difficoltà motorie, le tensioni presenti, leggere le parole usate dal cliente per descrivere le proprie aspettative, fra i due insomma deve nascere una relazione che renda la manipolazione un momento di grande positività.

Se si sceglie i massaggi orientali bisognerebbe rispettare l’alternanza voluta dallo ‘yin’ e lo ‘yang’: l’uomo esegue il massaggio alla donna e viceversa, ma ci sono sempre delle eccezioni. Se la donna che deve ricevere il massaggio è molto emotiva ottiene maggiori risultati da un uomo in quanto il sesso maschile ha il pregio di coinvolgere meno l’emotività mentre una più mascolina potrà trovarsi più a suo agio con una terapista donna.

Il passaparola tra donne è il metodo più utilizzato da chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di trattamento ma attenzione a controllare sempre la serietà dello specialista al quale ci si rivolge. Se il terapista lavora presso un istituto di bellezza, un centro termale o in una beauty farm si può essere sicuri che sia diplomato o che abbia affrontato un corso di 124 ore cioè la preparazione minima richiesta per legge. Attualmente ci sono molti ‘massage trainer’ che offrono i loro servizi a casa propria, solitamente è una persona che ha accumulato molti anni di esperienza in cabina oppure è un fisioterapista specializzato e quindi ci si può affidare con sicurezza, meglio invece diffidare di persone che si offrono via internet oppure tramite annunci.

Come capire se un massaggio fa bene? Con quale frequenza sottoporsi ad un massaggio? Che risultati aspettarsi? Ecco una risposta ai dubbi più frequenti:

• il terapista non deve mai parlare durante la seduta poiché deve cercare di sintonizzarsi con il respiro del paziente e verificare dove sono presenti eventuali tensioni
• se dopo un trattamento si avverte fastidio o si fa fatica ad addormentasi la sera significa che non si è rilassati durante il massaggio ed è meglio cambiare massaggiatore
• quasi tutti i massaggi vengono eseguiti sul lettino. Con i massaggi shiatsu, thailandese e tuina si può rimanere vestiti, per gli altri solitamente si sta con il proprio slip o con la versione ‘usa e getta’ fornita dagli istituti di bellezza
• un ciclo di massaggio base deve comprendere due sedute alla settimana. Se viene eseguito la mattina dona energia per tutto il giorno, se compiuto la sera rilassa il corpo.
• ogni tipo di massaggio dovrebbe essere compiuto lontano dai pasti poiché potrebbe bloccare la digestione
i risultati si ottengono dopo una ventina di manipolazioni. I tessuti appaiono più tonici e rassodati ma i benefici li ottiene anche la sfera psicologica in quanto si raggiunge un ottimo stato emozionale e psicologico. 
Scopri anche le curiosità sul massaggio erotico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione