ERBORISTERIA

Papavero, il fiore dei prati

LEGGI IN 2'

Mentre i petali del papavero sono rossi, le sue sono opposte e frastagliate con i semi raccolti in una piccola capsula a forma di calice. Contiene una ventina di principi attivi come, ad esempio, la morfina, la codeina e la narcotina che lo rendono prezioso a livello terapeutico.

Si utilizzano preferibilmente i fiori, freschi o secchi, essiccati al sole o al calore moderato, per permettere la conservazione dei principi attivi, che risulta corretta se i petali manterranno un bel colore rosso scuro. Anche i semi possono essere utilizzati se conservati in modo appropriato.

CONSIGLI

Infusi
L'infuso di fiori prevede 5 gr. di petali in 300 gr. di acqua bollente con un risultato molto efficace contro la tosse. Se preso a piccole dosi combatte l'insonnia soprattutto in soggetti delicati come bambini e vecchi. Per questo scopo possono essere utilizzate anche le teste di papavero e i semi, sia in infuso che in decotto, con una parte di papavero in 10 di acqua.

Altri usi
Contro l'insonnia è molto efficace anche lo sciroppo. Per la sua preparazione servono 200 gr. di petali freschi o 50 gr. di semi, in 400 gr di alcool a 60° per due o tre giorni. Quindi, si filtra e si uniscono 400 gr. di zucchero e 400 gr. di acqua. Una volta scaldato a calore moderato, si lascia riposare e si utilizza a cucchiai, la sera prima di andare a dormire.

IN SINTESI

NOME: Papaver Rhoeas
FAMIGLIA: Papaveracee
EFFETTI: narcotico, calmante, decongestionante

ConsigliInfusi

L'infuso di fiori prevede 5 gr. di petali in 300 gr. di acqua bollente con un risultato molto efficace contro la tosse. Se preso a piccole dosi combatte l'insonnia soprattutto in soggetti delicati come bambini e vecchi. Per questo scopo possono essere utilizzate anche le teste di papavero e i semi, sia in infuso che in decotto, con una parte di papavero in 10 di acqua.

Altri usi

Contro l'insonnia è molto efficace anche lo sciroppo. Per la sua preparazione servono 200 gr. di petali freschi o 50 gr. di semi, in 400 gr di alcool a 60° per due o tre giorni. Quindi, si filtra e si uniscono 400 gr. di zucchero e 400 gr. di acqua. Una volta scaldato a calore moderato, si lascia riposare e si utilizza a cucchiai, la sera prima di andare a dormire.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta