ERBORISTERIA

Capelli grigi: i rimedi naturali

LEGGI IN 3'

I capelli bianchi o grigi sono la croce di molte donne che, al primo accenno di 'pericolo', corrono ai ripari regalando nuove sfumature artificiali all’intera chioma. In realtà, superando i primi tempi e accettando, con la dovuta cautela, i fili d’argento che adornano i nostri capelli, i capelli bianchi e grigi finiscono con l’essere completamente accettati, a patto però che essi non siano spenti, giallastri o, semplicemente, ‘vecchi’. La mancanza di melanina, infatti, fa in modo che il capello diventi particolarmente ricettivo agli agenti esterni, come lo smog, l’inquinamento o il fumo, all’origine proprio del precoce ingiallimento. Non sottovalutare neanche le piastre e gli arricciacapelli che, specialmente se utilizzati a temperature particolarmente alte, provocano lo scuri mento di tutta la chioma: un risultato che difficilmente prevede una soluzione a posteriori. La natura e l’erboristeria possono giungere in nostro soccorso anche in questo caso con rimedi completamente naturali che si riveleranno un ottimo toccasana per prevenire l’ingiallimento e il brutto invecchiamento dei capelli.

L’importanza degli olii

Gli olii e gli estratti di erbe sono preziosissimi alleati per il trattamento ayurvedico dei capelli grigi, un metodo indiano che cura i ‘sintomi’ dell’invecchiamento agendo naturalmente sull’umore e il benessere della persona. L’ibisco rosa, così come l’eclipta alba, sono piante che intervengono proprio contro la caduta dei capelli agendo inoltre da ricolorante e scurente. Gli olii alle erbe, in generale, sono fondamentali per aprire efficacemente i capillari del cuoio capelluto , migliorandone la circolazione sanguigne e regalando maggior nutrimento alle radici. Tra gli ingredienti indispensabili, dunque, come non ricordare l’acacia arabica e il ginseng, responsabili della produzione di maggior melanina.

I rimedi della nonna contro i capelli grigi o bianchi

L’aceto è un ottimo rimedio casalingo per eliminare le tossine accumulate nei capelli e i residui dei prodotti chimici utilizzati giornalmente. Con l’aiuto di un pettine spargi l’aceto su tutta la capigliatura e lascia in posa per 15 minuti circa. Procedi quindi al normale shampoo e ripeti quest’operazione almeno una volta a settimana. Il succo di limone è un ottimo anti ingiallente da utilizzare, però, solo ed esclusivamente sui capelli già completamente (o quasi) bianchi. Le modalità d’uso sono simili a quelle dell’aceto con la caratteristica che il succo di limone rischia di decolorare i capelli che ancora non sono bianchi, e di conseguenza nemmeno ingialliti. Il rosmarino, la salvia e il tè, miscelati in uguale quantità, filtrati e lasciati agire per circa 10 minuti sui capelli hanno un forte potere scurente sui capelli se il procedimento viene ripetuto giornalmente per alcune settimane.

Impacchi casalinghi per i capelli grigi o bianchi


Quando i capelli bianchi sono pochi e mimetizzarli è relativamente più semplice, procedi a creare tu stessa una maschera fatta con due cucchiai di henné in polvere, un paio di cucchiai di yogurt, 3 cucchiaini di caffè, del succo di basilico e 10 foglie di menta pestata finemente. Lascia agire l’impacco per 3 ore circa e lava la chioma con del normale shampoo. I tuoi capelli non saranno solo visibilmente più scuri, ma anche la perdita stagionale o fisiologica sarà efficacemente contrastata.

L’alimentazione che non guasta

Le cure per capelli sani ed eternamente giovani, non passano solo per uso esterno, ma riguardano anche l’alimentazione di tutti i giorni. La mancanza di vitamina B, ferro, rame e iodio è all’origine del calo di produzione di melanina. Mangiare alimenti ricchi di questo minerale e sostenere una dieta ricca di proteine, dona lucentezza ai capelli, ne migliora la consistenza e assicura la stimolazione della produzione di melanina più abbondante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta