VISO E CORPO

Quanto è brava la tua estetista?

Fidatevi ciecamente del centro che mostra i propri utensili imbustati dopo la sterilizzazione, mentre diffidate di quelli che utilizzano sterilizzatori a cristalli o a raggi UV che ora sono vietati in quanto considerati poco sicuri.
LEGGI IN 2'

Molte donne affidano la cura del proprio aspetto estetico ma anche del proprio benessere alle mani di professioniste nei centri estetici della propria città. Spesso è il 'passa-parola' l'unica fonte che ci fa optare per una determinata estetista o Spa, prima di accedervi è invece necessario verificare la qualità del servizio poiché  gli istituti di bellezza devono seguire importanti regole igieniche e d'informazione.

Vediamo punto per punto cosa è bene controllare: 

  • gli attrezzi utilizzati per la manicure e la pedicure vanno sterilizzati nell'autoclave (un apparecchiatura che disinfetta anche gli arnesi dei dentisti). Fidatevi ciecamente del centro che mostra i propri utensili imbustati dopo la sterilizzazione mentre diffidate di quelli che utilizzano sterilizzatori a cristalli o a raggi UV che ora sono vietati in quanto considerati poco sicuri.
  • l'operatrice estetica deve sempre indossare i guanti mentre opera sul vostro corpo in particolare quando esegue una manicure o una pedicure o comunque quando utilizza attrezzi taglienti
  • fascia e cuffia per i capelli, ciabattine, tanga per il massaggio, e asciugamano, offerti dal centro benessere, devono obbligatoriamente essere imbustati. Verifica che la vaschetta utilizzata per mettere le mani e i piedi in ammollo prima della manicure/pedicure sia protetta da una sacchetto 'usa e getta' poiché è alto il rischio di contrarre micosi
  • le cabine devono avere misure standard e devono essere costantemente areate
  • prima di applicare una crema con aromi intensi o con una composizione particolare è bene che l'estetista si informi sulle eventuali allergie e i farmaci assunti dalla sua cliente.
  • i massaggi sono un trattamento estetico molto richiesto ma quelli di linfodrenaggio o con le pietre sono controindicati a coloro che soffrono di cardiopatie. Diffida dei centri che non danno informazioni precise e di quelli che offrono massaggi localizzati per sciogliere i cuscinetti di grasso sulle gambe: per ottenere una buona ossigenazione dei tessuti e riattivare il microcircolo è necessario drenare i liquidi stagnanti massaggiando tutto il corpo
  • l'estetista non è un medico quindi non deve consigliare diete o cure dermatologiche per problemi specifici e soprattutto non deve trattare zone che il medico sta già curando con dei farmaci.
  • la normativa è chiara, l'estetista non può recarsi a domicilio per effettuare i suoi servizi in quanto non può garantire la sterilità degli attrezzi né la buona conservazione dei cosmetici.
  • per  diventare una estetista bisogna avere il diploma riconosciuto dalla Regione di appartenenza. Può aprire un'attività o diventare direttore tecnico di un centro benessere solo chi lo possiede ma una brava estetista partecipa sempre a corsi di aggiornamento.
  • l'operatrice a volte diventa una confidente poiché nel momento del relax spesso le clienti sfogano i loro problemi, è necessario quindi la massima discrezione e riservatezza su quello che viene confidato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta