VISO E CORPO

Pedicure d'autore!

LEGGI IN 3'

Trattamento rigenerante

Specialmente in estate, quando i piedi sono in primo piano, la pedicure diventa un rito costante, così come un buon massaggio si rivela il modo perfetto per concludere la giornata! Dopo una giornata di lavoro, ma anche di mare, immergi i piedi in una bacinella d’acqua calda e concediti un pediluvio con del sale grosso o bicarbonato utili entrambi a sciogliere le tensioni accumulate durante la giornata.

Dopo aver lasciato ammorbidire per bene è tempo dell’esfoliazione completa da fare con l’aiuto di una spazzola a setole rigide o di una pietra pomice e un prodotto “scrub” per piedi delicato, alternando lo strumento ad un massaggio a mani nude delle dita, ad una ad una, riattivando la circolazione sanguigna.

I trattamenti naturali

A scrub ultimato i piedi esigono la cura di prodotti specifici per coccolare piedi e unghie e prepararli allo smalto. Gli ingredienti e le creme a base naturale sono perfetti per la cura della pelle dei piedi. I più stanchi e gonfi, provati dal caldo estivo, esigono un massaggio con oli freschi e delicati a base di menta, eucaliptolo e salvia.

Sono molti gli ingredienti naturali perfetti per la cura dei piedi, ciascuno con diverse proprietà. Il latte di riso e l’olio di baobab sono nutrienti ed idratanti naturali, il sale marino è un’esfoliante, la lavanda calma e disinfetta. E il lemongrass rilassa e tonifica.

Metodi naturali

Se non l’hai ancora sperimentata, affrettati a provare l’ultima novità in arrivo dagli Stati Uniti: la Fish Pedicure, una tecnica che consiste nell’immergere i piedi in una sorta di acquario a temperatura controllata dove i pesci della varietà ‘Garra Rufa’ si prenderanno cura dei tuoi piedi rimuovendo le cellule morte dell’epidermide, di cui si cibano. L’effetto risultante è assolutamente levigante e rigenerante: ottimo sostituto di un massaggio benefico!

Un’ulteriore alternativa naturale rigenerante consiste nel ‘barefooting’, il camminare scalzi a piedi nudi su superfici dall’alto potere levigante: sabbia o sassi. Il massaggio naturale che ne risulta tra il suolo e il piede è davvero benefico per la colonna vertebrale e, in generale, per la postura.

Il kit da pedicure

Dopo aver deterso il piede ed aver eliminato le tracce dello smalto precedente sei quindi pronta a scegliere un nuovo colore da sfoggiare! Il kit completo per la pedicure casalinga è composto da acetone, batuffoli di cotone, crema per le pellicine, bastoncino di legno d’arancio, tagliaunghie e spazzolino per unghie!

Questi ultimi sono funzionali alla rimozione delle impurità, mentre, dopo aver accorciato le unghie e prima dello smalto è buona abitudine stendere della crema nutriente o una maschera apposita da tenere in posa per un’ora mentre, con il bastoncino, spingi indietro le pellicine fastidiose!

Lo smalto che preferisci!

È il momento di scegliere il colore adatto per i tuoi piedi, ricordando che questa stagione prevede un abbondante uso del multicolor che abbonda su mani e piedi in tonalità persino differenti! Passa per prima la base distanziando le dita dei piedi con il cotone o con l’apposito divisore. Scegli quindi la tua tonalità favorita puntando, preferibilmente, sui colori shock e d’effetto. Stendi una o due passate di colore facendo passare qualche minuto tra la prima “passato"e la seconda e rimuovendo l’eccesso di colore sbavato con l’utilissimo bastoncino in legno d’arancio ricoperto da un po’ di colore imbevuto di acetone.

Lascia asciugare e, all’occorrenza, stendi uno strato di top coat, lo smalto fissativo trasparente o, per le più glamour, glitterato, come vuole la moda del momento!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta