2018/12/12 03:01:5941356

VISO E CORPO

I segreti per un viso perfetto

Intorno ai 40 è necessario assumere flavoni di soia che compensano il naturale calo degli estrogeni. Per sostenere e mantenere elastica ogni tipo di pelle è importante consumare molta frutta fresca in particolare quella che contiene vitamina C che è indispensabile per la sintesi del collagene.
LEGGI IN 2'

Quali sono i segreti per avere un viso perfetto? Ecco per te alcuni approfondimenti utili per capire meglio le esigenze della tua pelle e intervenire tempestivamente!
La verità è che la perdita di tono della pelle è uno degli avvenimenti maggiormente temuti dalle donne ma è prima dei 40 anni che bisogna preoccuparsi del futuro dei lineamenti del viso. Sono l'età e i fattori costituzionali a giocare per primi sull'aspetto del viso ma elementi quali una lunga esposizione ai raggi solari, in particolare quelli UVA  che penetrano in profondità nel derma, ed il fumo di sigaretta, che producono un enzima che elimina il collagene in grandi quantità, sono quelli che danno alla pelle il colpo di grazia.

Per agire prontamente ci sono cosmetici, alimenti ed altre terapie che bisogna attuare prontamente già intorno ai 38 anni iniziando per esempio a mangiare soia, anche sotto forma di integratore, che essendo ricca di aminoacidi 'purifica' la pelle mentre intorno ai 40 è necessario assumere flavoni di soia che compensano il naturale calo degli estrogeni. Sono questi i segreti fondamentali per rendere perfetta la pelle del tuo viso.

In verità, per mantenere una pelle del viso elastica e compatta si può agire in modo differente:

  • contro il calo costituzionale - utilizzare oli estratti da piante quali la borragine, il ribes nero, il lino che sono ottimi sia inseriti nei cosmetici che assunti come integratori
  • gonfiore diffuso - agire con trattamenti a base di caffeina ed alga bruna che oltre a drenare, stimolano e tonificano l'epidermide evitando che i tessuti, sollecitati da continui cambiamenti di volume, perdano tono.

In verità, per sostenere e mantenere elastica ogni tipo di pelle è indispensabile consumare molta frutta fresca in particolare quella che contiene vitamina C che è indispensabile per la sintesi del collagene.

Per stimolare i distretti muscolari che sostengono i muscoli del viso è utilissima la ginnastica facciale. Vediamo quali sono i principali esercizi da compiere:

  • per distendere le rughe della fronte effettuare pizzicottamenti profondi facendo scorrere la pelle fra le dita perpendicolarmente alle rughe della fronte
  • per tonificare le rughe a'zampa di gallina' è necessario pizzicare superficialmente la pelle in modo perpendicolare alle rughe
  • per rassodare il solco nasolabiale bisogna partire dai lati del naso ed effettuare dei pizzicottamenti tonificanti lungo i due solchi
  • per rimodellare l'ovale del viso pizzicare in modo profondo la pelle partendo dal mento verso le tempie, lungo la mascella, e con le dita piegate effettuare dei massaggi circolari.

La crema che esercita un'azione profonda sulla ruga e stimola il collagene è quella a base di acido ialuronico, rigonfiandosi d'acqua il prodotto risolleva a poco a poco le rughe. In verità, le creme rimodellanti hanno un grosso beneficio sulla pelle delle donne che hanno rughe sottili dovute spesso a forti esposizioni al sole.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione