STILI E TENDENZE

Il colore più adatto per esaltare la tua carnagione

LEGGI IN 3'

Le giornate si fanno più calde e iniziamo a scoprire sempre più centimetri di pelle. Gambe, braccia e viso mostrano ancora la "tintarella di luna" invernale, ma pian piano prenderanno colore fino ad essere perfettamente abbronzate. Durante la fase di transizione puoi esaltare il tuo incarnato con i colori che ti valorizzano di più.

Regola numero uno: non ci sono regole generali per abbinare i colori alla carnagione, dipende tutto dal risultato che vuoi ottenere.

Se sei molto pallida probabilmente vorresti minimizzare il candore dell’incarnato, invece la cosa migliore da fare è enfatizzarlo. Proprio così: puoi fare finalmente la pace con la tua carnagione lattea e smettere di considerarla un difetto. Milioni di donne asiatiche ambiscono ad avere una pelle diafana da bambola di porcellana e negli ultimi anni la tendenza si è spostata a ovest: le creme schiarenti per il viso e per il corpo, le ciprie illuminanti e le BB Cream hanno avuto un boom anche in occidente. 

Valorizza la tua carnagione molto chiara con i colori giusti. Le nuance calde sia accese (arancio, rosso), sia scure (viola) esaltano la pelle chiara, facendola sembrare più rosata e luminosa, dandole quindi un aspetto più sano. Al contrario i toni freddi (verde, blu), i pastelli (azzurro, lilla) e tutte le gradazioni spente (grigio, beige) stanno bene a chi ha la pelle olivastra o già abbronzata, mentre "sbattono" sull'incarnato diafano, facendolo sembrare verdastro. 

Il bianco e i colori fluo esaltano l'abbronzatura, ma faresti meglio ad evitarli se sei troppo bianca: riservati il piacere di indossarli dopo qualche esposizione al sole, quando la tua pelle avrà acquisito una nuance dorata. Via libera invece a nero, blu e a tutti i colori freddi e scuri: stanno bene a tutti i tipi di pelle, anche chiarissima. 

Se il tuo candore proprio non ti piace inizia ad esporti gradualmente al sole nel fine settimana, utilizzando sempre un solare ad alto fattore di protezione o a utilizzare un autoabbronzante sulle zone esposte (viso, scollatura, braccia, gambe, piedi e caviglie). 

Quando la tua pelle sarà leggermente abbronzata o se l'hai naturalmente olivastra puoi giocare con i colori di stagione, fare qualche nuovo acquisto per rinfrescare il tuo guardaroba con i colori di moda quest'anno e abbinarli ai capi che hai già nell'armadio, per comporre dei look multicolori.  

Un consiglio di stile? A prescindere dal tuo fototipo, nella stagione calda evita di indossare i colori autunnali, come il marrone scuro e il vinaccia. Se li ami e te li senti bene addosso opta per la loro versione estiva, più calda e vibrante: terra di Siena, mattone, ocra, curry. E a prescindere dalle mode, scegli sempre i colori che ti fanno stare bene.(https://www.donnad.it/bellezza-in-armonia/benessere/psicologia/il-potere-dei-colori).

Prova le nuance del 2015. Te le suggerisce Pantone, l'azienda che definisce standard internazionale dei codici colore, che ha eletto colore dell'anno la nuance Marsala. Nella lista dei colori di tendenza per la primavera/estate 2015 troviamo anche dei bei pastelli (Lavanda, Ghiacciolo alla Fragola, Mandarino), bruciati (Mostarda, Arenaria, Mandorla Tostata), neutri (Bianco Ghiaccio, Titanio), tanti azzurri (Acquamarina, Azzurro Alba, Blu Oceano). 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione