2019/07/17 13:37:4125431
2019/07/17 13:37:4149053

IDEE MAKEUP

I segreti dell'eye-liner

LEGGI IN 3'

La riga perfetta

Amato e odiato, allo stesso tempo, l’eye liner viene eletto prodotto make-up dell’anno. Gli occhi si allungano e vengono sottolineati da linee grosse, decise, sguardi da “gatta”. Se anche tu hai potuto ammirare queste nuove geometrie sulle passerelle degli stilisti più famosi e ti stai chiedendo come fare a riprodurle, perfette, anche sui tuoi occhi, è giunto il momento di conoscere il trucco.

La prima regola è che una linea non vale l’altra ed è infatti indispensabile capire quale si adatta meglio al nostro sguardo. Occhi grandi prediligono ispirazioni ’60 mentre, se l’occhio è piccolo è meglio optare per una riga sottile con “coda” allungata. Quindi la lunghezza: occhi molto distanziati richiedono linee che ricalcano tutto l’arco dell’occhio. E viceversa.

La realizzazione

Una volta aver scelto il tipo di riga più adatto a te e la lunghezza specifica, che può coprire anche solo mezza palpebra, è bene capire come realizzarla correttamente. Dopo aver acquistato un gel liquido o un gel, a tua discrezione, scegli accuratamente il pennellino applicatore. Quello fino, per l’esattezza, è perfetto per realizzare il tratto mentre quello angolato è utile per la “coda” finale.

Il segreto per un linea perfetta è quello di aiutarsi nell’applicazione con una riga preventivamente tracciata con la matita dello stesso colore dell’eye-liner successivamente utilizzato. In alternativa, se ti risulta più semplice, aiutati con del nastro adesivo, la tua linea guida specialmente per la parte finale del tratto.

Cat -eyes mania

Ma la vera novità dell’anno è rappresentata dal ‘cat eyes’, un trucco seducente che sfugge alle normali regole, ma che viene invece estremizzato, esagerato. Il flick, ovvero la parte terminante della riga, viene portata all’estremo e allungata in modo intrigante a beneficio dell’angolo estremo dell’occhio.

I colori con cui giocare sono tantissimi anche se, tra tutti quelli perfetti per la nuova stagione alle porte sono il nero e il blu elettrico, in coordinato (o meno) con il mascara dello stesso colore. Vuoi osare qualcosa in più? Prova a tracciare una riga sulla palpebra inferiore in sostituzione o in aggiunta alla riga superiore.

Questione di colore

Se ciò che ti tormenta maggiormente è la scelta del colore da applicare sulla palpebra sappi che è bello variare, specialmente se ogni colore è dedicato ad un’occasione particolare. Una riga sottile e rigorosamente nera è perfetta per un look raffinato, di classe. Ma se anche tu adori giocare con il make up e con i toni dell’arcobaleno puoi puntare su un eyeliner colorato da realizzare utilizzando come base una matita colorata e da impreziosire con l’aiuto di un ombretto fluo.

Preferisci uno stile meno ricercato e adatto a tutte le situazioni più informali, come ad esempio un concerto o una serata tra amici? Usa l’eye-liner in gel e sfuma il colore verso l’alto, a ricreare un perfetto trucco smokey eyes, decisamente molto accattivante!

Trucchi anti disastro!

C’è un vero e proprio vademecum utile per non commettere errori rovinosi che vi costringeranno a dover rivedere l’intero trucco.

- per non commettere errori, specialmente all’inizio delle tue sperimentazioni, appoggia bene i gomiti su un piano orizzontale per evitare sbavature. - abbi cura di non tirare mai la palpebra mentre stendi l’eye-liner perché, una volta rilasciata, questa produrrà dei grumi e delle spaccature. - tieni sempre a portata di mano un cotton fioc utile a correggere le sbavature tempestivamente. - non esagerare troppo nella dimensione della linea, specialmente considerando che il risultato ottimale è quello dove la riga quasi non si nota.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione