SCUOLA DI CUCINA

Asparagi alla parmigiana: come farli coi consigli della nonna

LEGGI IN 2'

Ci sono ricette che già solo il nome ci ricorda cose buone, pranzi in famiglia e piatti stagionali tanto semplici quanto deliziosi. In primavera gli asparagi alla parmigiana sono da sempre un pasto gradito da grandi e bambini per il suo piacevole sapore, ma anche perché sono facili e veloci da fare e hanno una lista ingredienti minimale.

Il grande protagonista del piatto sono gli asparagi e ce ne serviranno circa due mazzetti, oltre ad una noce di burro e al parmigiano grattugiato. Se vogliamo un sapore più deciso possiamo anche mescolare parmigiano e pecorino romano, che dona sapidità e rende ancora più buono questo contorno vegetale.

Innanzi tutto, laviamo gli asparagi e tagliamo la parte finale del gambo, rifilando un pochino la zona più in alto che può risultare ancora nodosa. Leghiamoli in due fasci e mettiamoli in piedi in una pentola con acqua salata, lasciando cuocere con il coperchio per una decina di minuti.

I nostri asparagi dovranno essere morbidi fino alle punte ma sempre sodi, segno che li possiamo scolare e asciugare in modo delicato. A questo punto stendiamo il burro in una teglia da forno e posizioniamo gli asparagi con le punte tutte in una direzione, dopo di che spolveriamo in modo generoso con il parmigiano e aggiungiamo qualche fiocco di burro.

Consiglio della nonna, qualora la teglia fosse piccola e dovessimo fare degli strati, imburriamo leggermente gli asparagi fra uno strato e l’altro. Diamo un tocco di speziato con una spolverata di pepe nero e mettiamo in forno a 210° C per far sciogliere il formaggio e far gratinare la parte superiore.

Basteranno 10 minuti per ottenere un piatto saporito e pronto da portare in tavola come contorno di carne, uova o pesce, ma anche di tofu grigliato e seitan se seguiamo una dieta più orientata verso il vegetarianesimo. Se siamo vegani possiamo sostituire il parmigiano con i grattugiati vegetali a base di cocco e frutta secca.

Il burro si può invece sostituire con olio extravergine di oliva, più adatto rispetto alla margarina.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta