2018/12/15 18:27:491767

ESTERNI

Arredamento da giardino moderno: 3 idee per un dehor bellissimo

LEGGI IN 2'

Durante la primavera e l'estate, la zona della casa che certamente sfruttiamo di più, se ovviamente abbiamo la fortuna di averlo, è il giardino. Ogni angolo verde, sia che la nostra abitazione sia in una zona già immersa nella natura, sia che si collochi in città, è un piccolo paradiso da curare con amore e da cui avere grandi soddisfazioni.

Oltre a permetterci di coltivare fiori e piante bellissimi, il giardino è anche un luogo dove possiamo rilassarci nel verde, leggendo un libro, sorseggiando un tè freddo o ospitando parenti e amici per pranzi e cene in compagnia, così come aperitivi o dopo cena tranquilli.

Per tutto questo, l'arredamento da giardino non può che essere mirato sia alla praticità sia all'estetica, sfruttando le tendenze più moderne di outdoor design e trasformando il proprio dehor in un angolo di benessere, di cui andare orgogliose.

Arredamento da giardino moderno: 3 idee di outdoor design da copiare

1. Arredo giardino dallo stile minimale

È la tendenza arredo interior ed outdoor degli ultimi anni. Per seguirla è necessario acquistare mobili da esterno dalle linee pulite, in materiali resistenti alle intemperie ma dall'aspetto non rustico, bensì ricercato. L'obiettivo è creare una certa continuità fra interno ed esterno, scegliendo arredi che trasformino il nostro giardino in un bellissimo salotto a cielo aperto.

2. Arredo giardino dallo stile shabby chic

Lo stile shabby chic è una delle tendenze arredo più in voga dell'ultimo periodo, quindi è da considerarsi contemporaneo più che mai, anche se le sue linee sembrano fra il rustico e il classico. Per un arredo da giardino che si ispira al trend shabby, scegliamo mobili in legno a vista, sbiancati e decapati, dall'aspetto vissuto. Grande importanza va data ai complementi, che potranno essere lanterne in ferro o vecchi utensili da giardino, trasformati in arredi dal riciclo creativo.

3. Arredo giardino dallo stile zen

Fra tutte questa è la soluzione più raffinata e mira a ricreare il classico giardino giapponese nel proprio angolo verde. Oltre alla scelta di piante e fiori orientali, creiamo uno o più angoli gazebo molto minimali, con tavoli e sedute dalle linee lisce, con pochi spigoli. Niente colori vivaci se non il rosso, unito a bianco avorio, nero wengé e qualche dettaglio in oro.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione