DECOUPAGE

Lavoretti fai da te, come decorare l'annaffiatoio con il decoupage facile

LEGGI IN 2'

Decorare l’annaffiatoio con il decoupage ci fa trasformare un attrezzo anonimo in un accessorio unico e colorato. In questo modo, rallegriamo un’attività che a volte può essere noiosa: l’annaffiatura delle piante.

Nella fotogallery in alto, trovi 7 idee per personalizzare l’annaffiatoio di latta, metallo o plastica con il decoupage: perché non inserire l’attività tra i lavoretti fai da te? Nulla ci vieta di integrare il rinnovo creativo con altre tecniche.

Come decorare l’annaffiatoio con il decoupage

  • Per personalizzare l’innaffiatoio, scegli le immagini e i motivi da incollare e ritagliali. Possono essere di carta o tovagliolo.
  • Lava l’annaffiatoio e fallo asciugare. Se è di metallo, puliscilo con dell’alcol. Se è laccato, carteggialo con della carta vetrata molto fine e spolveralo.
  • Passa una o due mani di vernice a gesso (chalk paint) o acrilico. Se lo desideri, puoi spugnare lo sfondo o i bordi del serbatoio per creare un effetto particolare.
  • Se le figure sono di carta, distribuisci la colla per decoupage sul retro delle sagome, attaccale e stendi la colla anche sull’annaffiatoio. Puoi usare pure la colla vinilica miscelata con l’acqua, il composto non deve essere né troppo denso né troppo liquido.
  • Se, invece, prediligi il tovagliolo, dopo aver ritagliato le immagini, preleva il velo esterno, spennella la colla velo o la vinilica diluita sull’annaffiatoio, adagia il tovagliolo e fallo aderire senza che si formino grinze.
  • In ogni caso, quando la colla sarà asciutta, per ultimare la decorazione dell’annaffiatoio con il decoupage, stendi una o due mani di vernice protettiva.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione