ERBORISTERIA

Allergia al polline, rimedi utili

LEGGI IN 2'

La primavera è una delle stagioni più amate. Non da chi soffre però di allergia al polline. Chi è sensibile a questo allergene deve prestare molta attenzione. Per fortuna ci sono accorgimenti da prendere e rimedi utili per cercare di stare meglio e di sopravvivere durante i mesi più duri in cui tutta la natura è in fiore.

La pollinosi è un'allergopatia stagionale, che è provocata dai pollini: quando i granuli pollinici vengono a contatto con le mucose delle vie respiratorie possono provocare reazioni di varia natura ed entità. Il sistema immunitario reagisce in loro presenza con sintomi che gli allergici purtroppo conoscono bene:

- rinite
- tosse
- congiuntivite
- asma bronchiale

L'allergia si cura attraverso l'assunzione di diversi farmaci, come gli antistaminici, ma anche i cortisonici e i broncodilatatori: i medicinali devono essere prescritti da un medico specialista e il paziente deve seguire la cura con estremo scrupolo. Esiste anche il vaccino per l'allergia al polline, da valutare con l'allergologo. L’immunoterapia per l’allergia, o allergene-specifica ITS, è un trattamento preventivo utile per le allergie da polline, acari della polvere, veleno di insetti e altri allergeni: avviene tramite somministrazione prolungata di dosi controllate dell'allergene responsabile del disturbo.

Come limitare i sintomi dell'allergia al polline

Per prima cosa, è sempre bene sottoporsi alle prove allergiche per scoprire quali pollini provocano questa reazione del sistema immunitario. E poi bisogna seguire le cure prescritte dal proprio medico. Inoltre si possono seguire alcuni suggerimenti da tenere sempre presenti.

- Tieni le finestre chiuse in casa per evitare l'ingresso di pollini.
- Chiudi anche i finestrini dell'auto.
- Riducile attività all'aria aperta, soprattutto di prima mattina.
- Pulisci con cura ogni ambiente.
- Assumi miele, un rimedio naturale che riduce anche preventivamente i sintomi dell'allergia al polline.
- Tra i rimedi erboristici ricordiamo la perilla, il ribes nero, la rosa canina, l'adatoda.
- Non mancano anche rimedi fitoterapici, come la liquirizia e la boswellia.
- Lava spesso le cavità nasali.
- Tieni puliti i capelli e la pelle, perché il polline può nascondersi anche lì.

Un consiglio utile è quello di consultare online i bollettini del polline, di solito resi disponibili anche dagli ospedali, così da avere una previsione del picco dell'allergene.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta