CURARE LE PIANTE

L'alga palla marimo: come prendersene cura

LEGGI IN 2'

Il marimo può essere protagonista del nostro nuovo hobby. Sembra muschio, in realtà è una algapalla pluricellulare che cresce spontaneamente, proveniente dei laghi in Giappone e Islanda. E’ composta da fusti filamentosi che aggrovigliandosi acquisiscono la tipica forma sferica.

La pianta, che in Giappone considerano un portafortuna, viene utilizzata a fini decorativi. Vogliamo provare ad accudirla come fosse il nostro "cucciolo"?

Non ha bisogno di particolari cure e quindi non c’è bisogno di possedere il pollice verde per trattarla. E’ un simpatico passatempo con cui rinverdire l'ambiente.

Acquistiamo il nostro marimo online o nei negozi per acquari, facendo attenzione a non acquistare un falso. Scegliamo un contenitore della grandezza giusta, in vetro o plastica trasparente perché l’alga che riceve nutrimento dal fusto, ha bisogno di luce anche se non deve stare a contatto diretto con il sole perché rischierebbe di bruciare.

Riempiamo il barattolo di acqua, e lasciamola riposare per qualche ora per far evaporare il cloro. Assicuriamoci che l’aria circoli e che l’alga sia sistemata in acqua e ad una temperatura esterna intorno ai 25°.

Esaminiamo il marimo controllando se presenta imperfezioni. Potrebbe avere vermi, macchie o altre malattie. La pallina deve essere perfettamente verde ma di un verde non particolarmente acceso.

Immergiamo l’algapalla e cambiamo l’acqua una volta ogni due settimane. Ogni volta che la tiriamo fuori dall’acqua approfittiamo per strizzarla delicatamente eliminando polvere e tracce di sporcizia, e lavare la sua “casa”. Muoviamo regolarmente il contenitore  per simulare le correnti dei laghi di acqua dolce che le permettono di crescere mantenendo la forma sferica.

Infine, godiamoci il marimo rillassandoci con il nostro “pet” preferito. L’alga ci terrà compagnia per sempre, in quanto ha una crescita lentissima, di pochi millimetri all’anno, ed è praticamente immortale.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta