GRAVIDANZA

Acidità di stomaco in gravidanza: consigli per un rapido sollievo

LEGGI IN 1'

Il bruciore di stomaco o l’acidità di stomaco è una sensazione di bruciore alla gola e al torace quando il contenuto dello stomaco risale nell'esofago ed è un disturbo comune in gravidanza. Gli ormoni in questa fase della vita possono far rilassare la valvola all'ingresso dello stomaco in modo che non si chiuda come dovrebbe. Ciò consente al contenuto acido dello stomaco di salire nell'esofago, una condizione nota come reflusso gastroesofageo o reflusso acido. Può peggiorare nel terzo trimestre quando l'utero in crescita preme sullo stomaco.

Per alleviare il dolore da bruciore di stomaco:

  • Salta cibi e bevande che possono peggiorare la situazione, come gli agrumi, cibi piccanti, grassi (soprattutto fritti o grassi), caffeina e bibite gassate.
  • Mangia diversi piccoli pasti durante il giorno.
  • Prenditi il ​​tuo tempo quando mangi: mangia lentamente e mastica molto bene
  • Bevi liquidi tra - non durante - i pasti (possibilmente acqua naturale a temperatura ambiente).
  • Evita di mangiare o bere per 3 ore prima di coricarsi. Fai dunque conto che se vai letto alle 23, la tua cena deve essere entro le 20.
  • Resisti alla tentazione di sdraiarti dopo i pasti.
  • Alza la testa quando dormi. Puoi usare un cuscino un po’ più alto (circa 15 cm) per avere sollievo.
  • Dormi su lato sinistro
  • Parla con il tuo medico prima di assumere eventuali farmaci.

Se i sintomi del bruciore di stomaco non scompaiono con i farmaci prescritti dal tuo ginecologo, è importante consultare il medico in quanto potrebbe essere un segno di qualcosa di più grave, come la pre-eclampsia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione