TRUCCHI E SOLUZIONI

Vademecum casa sicura

LEGGI IN 2'

Con l’estate si avvicina il momento in cui si deve abbandonare la casa per una o più settimane. Come fare per partire senza il timore di ritrovare la casa svuotata al ritorno? Eccoti alcuni consigli utili per tenere lontano i male intenzionati.

Sistemi di sicurezza

Grate, tapparelle metalliche o provviste di bloccaggi, porte blindate, vetri antisfondamento, sistemi d'allarme e telecamere sono tutti deterrenti per i ladri. E' bene comunque ricordarsi di chiudere anche le finestre e le porte presenti negli scantinati, nei solai e nei garage.

Estintore manuale

Tutti i privati ed i condomini dovrebbero provvedere all'acquisto di un estintore "manuale aerosol", usa e getta, che può essere usato in modo molto maneggevole: è pratico da utilizzare ed utile in caso di principi d'incendio.

Cassetta della posta

Una cassetta piena di posta può indicare che la casa è disabitata da molti giorni. Se non potete chiedere ad un vicino di liberarla dalla pubblicità, è meglio lasciare un avviso con la scritta "Niente materiale pubblicitario".

Qualche precauzione

Evita di informare estranei dei tuoi programmi di viaggio e delle data di partenza parlando per esempio con il negoziante o all'ufficio postale. Non lasciate nella segreteria telefonica messaggi che avvisino della vostra assenza: "Siamo assenti...Al momento non ci siamo ...", meglio rimanere generici: "Lasciate un messaggio dopo il bip".

Zerbino e piante

Molti ladri usano lo zerbino per verificare la vostra presenza: dopo averlo arrotolato verificano se qualcuno lo rimette in posizione orizzontale. Meglio metterlo all'interno della casa e avvisare l'impresa delle pulizie che lo rimetta al suo posto una volta terminate le pulizie. Lasciate le piante da un vicino, da un parente o nel giardino del condominio.

Oggetti preziosi

Gioielli, denaro e oggetti di valore vanno depositati in cassette di sicurezza oppure consegnati a persone di fiducia. Se preferite lasciarli in casa sappiate che solitamente i ladri guardano prima di tutto negli armadi, nei cassetti (anche sotto e dietro), nelle tasche dei vestiti, nei vasi anche quelli con la terra, dietro i quadri, sotto i materassi ed i tappeti. Per oggetti di valore molto ingombranti, che non possono essere spostati, è utile ai fini di una denuncia o di una richiesta di rimborso da parte dell'assicurazione, redigere un inventario degli oggetti di valore allegando una foto e, se l'avete, anche la ricevuta fiscale.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione