TRUCCHI E SOLUZIONI

Organizzare il ripostiglio degli attrezzi

LEGGI IN 2'

I più fortunati hanno una graziosa casetta in legno da tenere in giardino oppure può essere semplicemente un armadio portaoggetti in garage o un angolo di sgabuzzino, ma tutti in casa abbiamo un luogo dove riporre gli strumenti da lavoro per le piante o il giardino.

Quello di cui abbiamo bisogno è un grande scaffale dedicato solo agli attrezzi da giardino, un luogo ben definito in cui saper subito dove trovare ogni singolo attrezzo. Per iniziare monta dei pannelli con dei ganci di metallo in cui appendere i vari attrezzi, ogni strumento di lavoro dovrà essere preso e riposto sempre nello stesso punto. Per sfruttare lo spazio sopra i ganci in cui saranno appese scope, rastrelli e badili, usa delle mensole che permettano di disporre le attrezzature orizzontalmente. 

Per creare una mensola portaoggetti realizza dei fori in una tavola di legno, attacca dei pioli nei fori utilizzando una colla per il legno, mentre per appendere uno strumento con il manico e non con la cinghia, appendi due pioli nella giusta distanza in modo da trattenere l’attrezzo.

Se la tua casetta degli attrezzi è rialzata con uno scalino puoi creare una piccola rampa per rendere più facile l’ingresso e l’uscita con il tosaerba o la carriola. Utilizza poi uno scaffale di legno dotato di coperchio per riporre i sacchetti di terra, il concime o il carbone per la griglia.

Per evitare che gli strumenti più delicati e pericolosi si accavallino, grattandosi l’un l’altro, mettili su una parete organizzati in una rastrelliera apposita per seghe e cesoie. Piccoli utensili come cazzuole, zappe e potatori possono essere riposti sulle mensole o in un bidone.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione