TRUCCHI E SOLUZIONI

Lavello senza problemi

LEGGI IN 1'

Se il lavello è in acciaio non si può tralasciare di asciugarlo ogni volta che si utilizza. Si può destinare un panno in microfibra esclusivamente per questa funzione, migliore della spugnetta per i piatti, di cui non usare mai la parte abrasiva. E' bene inoltre intervenire con un prodotto specifico per l'acciaio.

Se il lavello è in ceramica, per ravvivarne il bianco è bene usare candeggina diluita da distribuire con uno spazzolino per piatti o una spugna.

Per i nuovi materiali sintetici, invece, è bene seguire le note del produttore. Importante evitare il contatto con solventi, acetone o prodotti per la sverniciatura.

Anche lo scarico del lavello ha bisogno di un'attenta manutenzione per prevenire otturazioni. Un modo è quello di usare le griglie che trattengono i residui di cibo.

Bisogna evitare inoltre di versare sostanze grasse che solidificandosi consoliderebbero l'eventuale otturazione.

Un rimedio naturale per prevenire le otturazioni è usare un litro di aceto caldo in cui è stata sciolta una manciata di sale grosso e lasciare agire almeno un'ora nello scarico prima di far scorrere nuovamente l'acqua.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta