TRUCCHI E SOLUZIONI

I consigli per eliminare l’umidità dentro gli armadi

LEGGI IN 3'

Quando si parla di umidità pensi subito agli infissi e alle pareti. Ma sapevi che il problema può riguardare anche l’interno degli armadi? Anche se a prima vista non lo noti, dentro gli armadi il tasso di umidità può essere sopra il livello di guardia e rendere l’ambiente malsano per il legno e per i tuoi abiti. Meglio non rischiare! Metti in pratica questi semplici consigli per mantenere sempre il guardaroba e le cassettiere all’asciutto, evitando fastidiosi danni.

Metti l’armadio in una posizione strategica. Se si tratta di armadi piccoli come cassettiere o scarpiere, l’ideale è tenerli in un luogo asciutto come il corridoio, lo sgabuzzino o la camera da letto. Evita di mettere il guardaroba vicino alle finestre e alla porta d’ingresso, o in bagno, che è la stanza più umida della casa.

Fai prendere aria agli armadi: in un giorno di sole particolarmente secco lascia le ante aperte in modo che l’umidità fuoriesca naturalmente. Tira fuori i vestiti e disponili sul letto, per far evaporare l’umidità che è rimasta nei tessuti. Quando arieggi la casa nei giorni di nebbia o pioggia, mentre ci sono le finestre aperte cerca di non aprire gli armadi se non è strettamente necessario. 

Asciuga bene gli abiti. Per mantenere gli armadi freschi e asciutti è una buona regola non riporre mai i vestiti ancora umidi dopo il bucato o subito dopo averli stirati col ferro a vapore. Se durante il cambio armadio porti su dalla cantina (o giù dalla soffitta) dei capi che hanno preso l’umidità, prima di riporli controlla bene che non abbiano segni di muffa. Nel caso rimuovila delicatamente con un pezzo di sapone di marsiglia, lavali e asciugali bene prima di riporli nel guardaroba.

Demumidifica la stanza. La condizione indispensabile per mantenere l’armadio sano è mantenere nella stanza il giusto livello di umidità. Se una stanza della casa è particolarmente umida puoi creare l’atmosfera perfetta con il nuovo kit assorbiumidità Ariasana Aero 360°. Contiene una tab ricaricabile con una soluzione salina che durante lo scambio d’aria la deumidifica e ha un design moderno che si adatta a tutte le stanze della casa.

In pochi attimi e a costo quasi zero puoi creare un deumidificatore fai-da-te da utilizzare all’interno dell’armadio e dei cassetti, usando prodotti che hai già in casa come il sale e il riso, che hanno proprietà igroscopiche. Avvolgi in una garza 100 grammi di sale o di riso e chiudila a caramella. Fai 4 o 5 pacchettini, a seconda di quanto è grande l’armadio, riponili negli angoli del guardaroba e in fondo ai cassetti. Puoi usare dei nastrini colorati per rendere ogni pacchettino più creativo e bello da vedere. Rinnova il sale ogni 3 o 4 giorni finché il grosso dell’umidità sarà stato assorbito e poi ogni due settimane.  

In alternativa fai un mazzolino con dei gessetti per la lavagna, legali con un nastrino e appendili all'interno dell'armadio, stando bene attenta che non vengano in contatto con gli abiti (soprattutto quelli scuri). Il gesso assorbe molto bene l’umidità nell’aria, soprattutto negli spazi chiusi. Oppure metti in una ciotolina dell’argilla verde ventilata e coprila con un fazzoletto di stoffa. Se oltre all’umidità nell’armadio c’è un odore poco piacevole, metti nel guardaroba un pezzo di carbone vegetale.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta