2019/10/18 16:53:0340029
2019/10/18 16:53:048673

TRUCCHI E SOLUZIONI

Come riparare dal vento il terrazzo

LEGGI IN 3'

Non poter godere di uno spazio esterno ampio ed accogliente a causa del vento è un vero peccato: ecco quindi come riparare dal vento il tuo terrazzo per trascorrervi ore piacevoli e proteggere allo stesso tempo le tue piante da questo fastidioso elemento!

Disporre di uno spazio esterno ampio, ben arredato e pieno di verde è davvero una delizia: il terrazzo, più o meno ampio che sia, si trasforma in un attimo nella naturale continuazione della tua casa, un’area intima dove poter proseguire il relax solitario, il divertimento in famiglia o la conversazione tra amici.

Ma se questo spazio esterno si trova ad un piano molto alto, come l’attico, o se si tratta del lastrico solare del palazzo adibito a terrazzo privato, un fastidioso elemento atmosferico può gettare un ombra sul suo godimento, anche in caso di sole e bel tempo: il vento!

Soprattutto se il tuo terrazzo non è disposto al riparo di altri palazzi o se addirittura si trova vicino al mare, quindi soggetto a raffiche molto forti e per di più portatrici di salsedine, il vento non solo ti fa passare la voglia di trascorrere tempo all’aperto, ma rischia anche di rovinare seriamente le tue piante, in particolare d’inverno, quando l’azione del vento gelato è ancora più dannosa!

Bisogna correre ai ripari, in tutti i sensi! A questo scopo, ti proponiamo un ventaglio di rimedi di diversa tipologia e costo per aiutarti a decidere come riparare dal vento il tuo terrazzo.

Come riparare dal vento il terrazzo: consigli pratici


Un accorgimento decisamente economico, ma sempre molto efficace, consiste nel realizzare un paravento con canne di bambù sottili, che lasciano filtrare luce del sole e pioggia nelle giuste quantità, ma sono al contempo assai resistenti. Con un cannicciato della dimensione desiderata puoi costruire una barriera lungo tutto il perimetro del tuo terrazzo, fissandola alla ringhiera così da proteggere lo spazio in basso, dove avrai disposto delle piccole piante, ed innalzandola a piacimento un metro o più al di sopra della ringhiera stessa per creare riparo anche per te e le tue piante più alte.

Un rimedio, per così dire, “naturale” è rappresentato invece dalla classica siepe che, se molto fitta, è in grado di proteggere in modo davvero soddisfacente dal vento: certo l’unico svantaggio è che impiega del tempo a crescere, quindi la soluzione non è proprio immediata. Se questa soluzione naturale ti soddisfa, per ovviare a questo inconveniente puoi pensare di disporre lungo il perimetro del terrazzo, o nell’angolo dal quale proviene più vento, alcune specie di piante molto resistenti al vento: si tratta tipicamente di arbusti sempreverdi dal fogliame molto fitto, come l’alloro, il bosso, l’oleandro, o alcune specie orientali, come il ligustro o l’andromeda giapponesi, al riparo delle quali potrai allestire la tua zona living esterna e collocare le tue piante più piccole e delicate.

Infine la soluzione più resistente, anche se un po’ più costosa, è costituita dagli schermi artificiali, come coperture mobili, tende in PVC, pergole, pannelli frangivento e pareti grigliate.
Pergole, pannelli e griglie - tutte strutture generalmente realizzate in legno per via della sua resistenza alle intemperie, comunque trattato per garantire performance ancora più elevate - possono anche essere combinati insieme per creare degli angoli davvero intimi ed accoglienti.
Alla base dei pannelli frangivento puoi collocare portavasi coordinati in cui disporre le tue piante e puoi usare le pareti grigliate per appendere piccoli vasetti colorati o in alluminio o per far crescere piante rampicanti ornamentali e profumate.

Come puoi vedere, le soluzioni non mancano: quale di queste è quella che fa per te?


 

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 45 of 48 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20190904130730/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione