TRUCCHI E SOLUZIONI

A Natale Perlana per rinnovare colori e cuori 


LEGGI IN 2'

La spasmodica ricerca del senso delle cose è una caratteristica forte e prepotente dei miei anni. Uso, non a caso, il termine "spasmodica" quasi avvertissi a livello fisico spasmi e contratture muscolari quando non capisco cosa sta succedendo. Mi calmo e rilasso solo quando ne comprendo, anche solo per un attimo, il senso. I periodi dell'anno pieni di luci e di feste, di gioie dovute e di azioni stereotipate, mi fanno ancora di più pensare e chiedere il "senso".

Se da piccola ho accettato la corsa alle feste con tutto quello che ne comportava, da adulta il tutto mi fa tanto riflettere.  

Un nuovo e costoso regalo da desiderare - perchè a Natale ci si deve scambiare i regali -, una nuova tovaglia per apparecchiare la tavola a festa, rossa ovviamente!, un nuovo abito da esibire - nero e pieno di paillettes -, scarpe importanti da indossare anche solo per il pranzo della festa o la cena della Vigilia. La bocca che si riempie di parole ormai diventate un clichè, vintage e tradizione, solidarietà, beneficenza.  

Non riesco a trovare il senso, mi sembra che tutto corra troppo veloce al punto da farmi perdere qualche passaggio.

Il vintage diventa tale perchè qualcuno ha deciso di comprare altro e non usa più il vecchio, chi compra il vintage ha magari appena buttato il suo vecchio per avere qualcosa di nuovo. Che strano meccanismo non trovate? La tradizione, il rispetto per riti passati e consolidati nel ricordo. La solidarietà, invece, funziona meglio se riguarda i bambini e se magari si dona un eco-bio-sostenibile, beneficenza è tale solo se viene riconosciuta, solo se lo scriviamo da qualche parte e gridiamo al mondo. Forse vivo in un altro modo e da sola vedo cose che assumono nei fatti significati ben diversi dalle parole. 

E se invece facessimo un passo indietro? Se ci prendessimo maggior cura delle nostre cose, amandole e rispettandole, senza per forza farle invecchiare in fretta? Senza doverle cambiare a tutti i costi? Se usassimo più il silenzio mostrando solidarietà con chi è accanto a noi evitando sguardi ostili e sorridendo di più? Se facessimo passare inosservate le nostre azioni? Forse sarebbe meno festa, forse si spegnerebbero le luci, non suonerebbero le campane? 

Piccoli gesti concreti potrebbero cambiare il nostro modo di avvicinarci a quella che è considerata da tutti la festa "dell'Amore e della Pace". 

Sono solo piccole riflessioni alla ricerca di un senso difficile da trovare. Più concretamente per i miei abiti scelgo dei prodotti che riescono a farli resistere nel tempo, per conservarli come appena comprati.

Perlana Rinnova Colore è un prodotto che unisce alla delicatezza del Perlana la potenza dell'effetto Rinnova+ che restituisce ai capi la brillantezza persa rendendo le fibre più lisce.

E se provassimo ad usarlo sui capi rossi che lo scorso anno abbiamo tirato fuori per Natale? La tavola della festa può splendere ancora di luce nuova se trattata e curata nel modo giusto e a Natale, soprattutto con il rosso, non si scherza.

Sonia e Letizia
Scritto da:

Sonia e Letizia

Cresciute nel Cilento tra struffoli e frittate della mamma. Letizia, a Milano, si occupa di comunicazione, vivrebbe sei mesi l’anno a Procida, vendendo fiocchetti rosa e sei mesi in giro per il mondo munita di piastra e una valigia colma di make up un-essentials. Sonia è una maestra forever in wonderland. Vive a Gorizia, bionda per status, frivola per necessità, sempre alla ricerca della leggerezza, creativa, ha un’unica fede: la contraddizione.

Il nostro blog

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione