2019/08/18 02:01:023557
2019/08/18 02:01:0335943

PULITO IN 7 PASSI

Le superfici trasparenti

LEGGI IN 3'

Vetri, cristalli, specchi, computer, televisori...le superfici trasparenti della casa sono davvero tante e ognuna richiede una particolare cura, per questo il più delle volte si preferirebbe tornare in ufficio piuttosto che affrontare questo momento, ma non appena guardi fuori dalla finestra, o sei seduta davanti al computer, lo sporco si rende ben visibile e non ti lascia scampo. Ecco dunque qualche accorgimento per ottenere superfici brillanti senza sprecare troppo tempo.

Finestre senza aloni

Il segreto per finestre completamente trasparenti è l’utilizzo di un panno morbido pulito, qualsiasi sia il prodotto utilizzato. Un prodotto spray specifico oppure l’alcol diluito in un po’ d’acqua sono validi alleati in questa operazione. Per asciugarli potresti usare anche dei fogli di giornale in bianco e nero. L’ultima raccomandazione è di non lavorare con il sole battente perché si creano più facilmente gli aloni.

Difendi il vetro smerigliato

Povero vetro smerigliato, a causa della sua naturale opacità viene spesso dimenticato. Ma la polvere non lo risparmia, e quindi passalo con una spazzola dura, bagnata in aceto diluito in acqua caldissima.
In alternativa all’aceto puoi usare il succo di mezzo limone. Sciacqua con acqua fredda e asciuga con fogli di carta da giornale.

Cristalli, che passione!

La delicatezza e la brillantezza del cristallo non hanno eguali e richiedono attenzioni particolari. Utilizza uno straccio morbido imbevuto di detergente delicato, evita pagliette o detersivi abrasivi.
Per i bicchieri, ad esempio, prepara un composto con acqua e bicarbonato e poi pulisci i bicchieri con uno spazzolino a setole morbide bagnato in questa soluzione.

Specchi senza ombre

Per mantenere vividi i riflessi degli specchi è consigliabile agire con l’ausilio di prodotti detergenti. Se il problema è la polvere basta passare un panno umido e poi asciugare con la carta.
In bagno potrebbero esserci aloni lasciati da macchie di acqua e sapone, in tal caso agisci con acqua ed un prodotto detergente specifico.

Monitor LCD brillanti

Prima di pulire uno schermo LCD spegni l’apparecchio, spolvera con un panno asciutto e, se lo sporco non se ne va, inumidisci con sola acqua il panno in microfibra e passalo delicatamente sullo schermo. Non usare mai carta che potrebbe graffiare lo schermo e cerca di evitare il contatto delle dita sullo schermo.
E’ possibile usare anche detergenti per vetri ma privi di ammoniaca e solventi, con l’avvertenza di non spruzzarli mai direttamente sullo schermo. Il panno utilizzato per la pulizia deve essere utilizzato solo per questa superficie. 

Pannelli solari efficienti

Smog, polveri e animali possono sporcare facilmente i pannelli solari. La pioggia da sola non basta per detergere e così, se non si vuole perdere una resa media del 15-20% è meglio dare una bella pulita alla superficie con acqua demineralizzata.
Se i pannelli si trovano in posizione pericolosa o difficile da raggiungere è bene rivolgersi ad una ditta specializzata. Il lavaggio dei pannelli solari è fondamentale per garantire il loro ottimale funzionamento e per ridurne l’usura.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione