2018/12/11 06:57:2526985

PULITO IN 7 PASSI

Come scrostare il wc e il piatto doccia: prodotti e consigli

LEGGI IN 3'

Ti sei appena trasferita in un nuovo appartamento in affitto e - passata l’eccitazione iniziale - come al solito arriva il momento di tornare alla realtà: pulire tutta casa da cima a fondo! Scommettiamo che la cosa che ti spaventa di più è igienizzare il bagno e, in particolare, scrostare WC e piatto doccia, punti+?
In effetti, non hai tutti i torti: le scure incrostazioni di calcare che si depositano, in particolare, sul fondo del water - al di sotto del livello dell’acqua - oppure negli angoli interni della sua parte superiore, sono davvero orribili e nauseanti! Se non puoi sostituire né WC, né piatto doccia, non ti resta che armarti di guanti, mascherina, spazzola, spugna, olio di gomito, rimboccarti le maniche e… metterti al lavoro!

Come scrostare il WC

Ti suggeriamo di cominciare dai rimedi naturali, quei trucchi della nonna che ci salvano in tante occasioni e che probabilmente avrai già a portata di mano. Se non dovessero rivelarsi completamente efficaci per scrostare il fondo del WC e le sue pareti, puoi sempre passare in un secondo momento ai prodotti specifici in vendita al supermercato.
Per scrostare un WC ci viene in aiuto il caro vecchio bicarbonato di sodio, sostanza multiuso davvero efficace in una grandissima varietà di casi. L’ideale è sempre usarlo non da solo, in polvere, ma mischiato ad altre sostanze naturali per ottenere una cremina in grado di rimuovere lo sporco ancora più facilmente.  
Puoi miscelare il bicarbonato al succo di limone, ad esempio, che, contenendo acido citrico, ha un forte potere disincrostante sui sedimenti depositati sulla ceramica. Mescola in una ciotolina i due ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso simile ad un gel; se necessario, puoi aggiungere anche un po’ d’acqua calda per raggiungere la consistenza desiderata. Passa il composto sulle pareti del WC con l’aiuto di una spugnetta abrasiva e strofina in modo deciso: dovrai insistere un bel po’ per raggiungere il tuo obiettivo di scrostare a fondo il water!

Per raggiungere e debellare lo sporco depositato sul fondo, invece, è necessario unire all’azione del bicarbonato quella corrosiva dell’aceto. Cospargi le pareti del water con la polvere di bicarbonato e poi versaci sopra una ciotola di aceto ben caldo. Fai attenzione a non esagerare con le dosi, però, perché la reazione chimica delle due sostanze produce schiuma in abbondanza! In ogni caso, la consistenza gelatinosa permetterà al composto di superare la barriera dell’acqua e scrostare il water raggiungendo le incrostazioni di calcare. Se desideri attenuare l’odore acre dell’aceto, puoi sempre versare nel gabinetto qualche goccia di olio essenziale: arancia, lavanda, limone o tea tree oil!
Se il risultato raggiunto con i rimedi naturali non ti soddisfa, allora ricorri a un prodotto specifico per scrostare il WC, uno di quelli studiati per igienizzare, rimuovere residui organici e disincrostare il calcare.




Come scrostare il piatto doccia

Anche per scrostare la doccia - il piatto così come le pareti del box - i rimedi casalinghi fai da te ci vengono sempre in soccorso. Quello che dovrai fare è versare in una ciotolina bicarbonato, sale grosso e aceto. Dosa tu stessa le quantità fino a raggiungere una crema morbida, non troppo liquida, e facendo attenzione a non abbondare perché la quantità di schiuma generata dalla reazione può essere davvero tanta! Ora passa il composto sul piatto doccia, lascia agire 10 minuti, poi strofina vigorosamente la superficie con un panno morbido e infine risciacqua con acqua calda.

Scopri anche come pulire il soffione della doccia!

Per scrostare la doccia, se il piatto non è molto sporco, puoi sempre provare con il succo di limone, che dovrai frizionare energicamente con una spugna abrasiva su tutta la superficie, oppure con alcool mischiato ad acqua calda e sapone neutro: entrambe le soluzioni igienizzano a fondo e daranno alla tua doccia la brillantezza originaria!
Se i rimedi naturali non danno i risultati sperati… come dice il detto? “A mali estremi, estremi rimedi!”. Diluisci in acqua calda ammoniaca pura, strofina con la solita spugna abrasiva e poi risciacqua sempre con abbondante acqua calda: stavolta lo sporco non potrà avere scampo!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Valeria

ottimi consigli, proverò sicuramente per la doccia, grazie

1 anno fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione