2018/12/11 06:57:3118469

GUIDE ECO

La pulizia ecologica del bagno

LEGGI IN 2'

Il bagno richiede una pulizia quotidiana e molto approfondita, l’uso di prodotti igienizzanti e disinfettanti che garantiscano risultati efficaci contro sporco e batteri. Questo non significa però che anche per questo ambiente non si possano mettere in atto delle strategie di pulito più ecologiche e rispettose dell’ambiente.

- Pulizia dei pavimenti
Per lucidare le piastrelle del pavimento potremo utilizzare una tradizionale miscela di acqua e bicarbonato, oppure passare con una spugna imbevuta di un composto di acqua e aceto. Attenzione però a non utilizzare questi metodi su vaschette, vasche o altre superfici in vetro resina perché potrebbero venire intaccate. Altra soluzione ‘ecologica’ molto èfficace è il vapore, ad alte temperature il vapore assume un alto valore pulente e disincrostante.

- Aceto bianco
L’aceto bianco risulta essere un ottimo anticalcare, utile per cercare di rimuovere alcune incrostazioni da angoli e punti più difficilmente raggiungibili.

Se il calcare ha ostruito i rompigetto dei rubinetti, le manopole o i soffioni della doccia, possiamo svitarli e immergerli in acqua e aceto. In alternativa possiamo usare uno spruzzino in cui diluire acqua ed aceto.

L’aceto bianco è anche un efficace anti-fungino, lo puoi spruzzare direttamente sulle macchie di muffa e sporco, lascia agire per alcuni minuti e quindi risciacqua per bene. Spruzza la vasca o il box doccia con un composto di 1 parte di aceto bianco e 2 parti di acqua per evitare incrostazioni o macchie di sporco e muffa.

- Prodotti professionali
I prodotti professionali per l’igiene dei sanitari garantiscono risultati efficaci e sicuri, per questo difficilmente possono essere sostituiti. Possiamo però scegliere quei prodotti che sono meno inquinanti o realizzati utilizzando energia pulita o flaconi in materiale riciclabile.

- Spugne e panni
Evita di utilizzare panni usa e getta o tovaglioli di carta, prediligi panni riutilizzabili, spugne e spazzole che garantiscano una lunga durata.

- Tende della doccia
Per pulire le tende della doccia rimuovile e spolverale con del bicarbonato, strofina per bene usando una spugna morbida e quindi risciacqua con cura. Quando la tenda ha veramente bisogno di una pulizia approfondita, aggiungi dell’aceto al bicarbonato, aggiungi un altro bicchiere di aceto all’ultimo risciacquo. Un altro consiglio per prevenire la muffa è quello di mettere in ammollo le tende in acqua salata.

- Water
Oltre alle normali pulizie, una volta alla settimana, versa una mezza tazza di aceto bianco dentro il water (leggi l'approfondimento su come aggiustare la cassetta del water) e lascialo agire per 30 minuti per eliminare odori e incrostazioni. Altro trucco è quello di versare del bicarbonato sullo scopettone del water e utilizzalo per scrostare eventuali tracce di sporco ed incrostazioni.

- Rinfrescare l’aria
E’ possibile mantenere il bagno fresco e con un profumo di pulito, per un deodorante naturale basta tenere il bicarbonato di sodio in un piattino dietro al water o su uno scaffale. Per un effetto profumato è possibile aggiungere qualche spezia, ad esempio cannella, o qualche goccia profumata di essenza naturale.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Silvia

grazie, propio i consigli che cercavo

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione