CUCINA

Costruisci un pensile da cucina

LEGGI IN 2'

Ecco un piacevole passatempo da mettere in pratica da sola o con il tuo bambino durante le vacanze. Costruire un pensile per la cucina a più ripiani riciclando i vassoi delle verdure non è solo un passatempo! A ‘lavoro’ ultimato ti ritroverai con un simpatico elemento d’arredo per la tua cucina su cui riporre frutta, verdura o quello che più desideri: originale, praticissimo e soprattutto fatto da te! Ma c’è dell’altro: così aiuti anche la natura perché ricicli quello che altrimenti butteresti di via.

Occorrente:

  • 3 vassoietti di plastica di uguali dimensioni del supermercato. I più adatti sono quelli in materiale trasparente che danno un aspetto hi-tech al tuo pensile. Possono essere di varie altezze e dimensioni, ma l’importante è che siano uguali tra loro.
  • 1 ago da lana e 1 candela
  • 1 pennarello indelebile e 1 righello
  • 5,20 m di spago sottile e resistente, meglio se trasparente o colorato. Puoi sceglierlo di un colore che si intoni con i mobili della cucina
  • Nastrini colorati, conchiglie, bottoni per le decorazioni
  • Adesivo Superattak

    Istruzioni:
  • Sovrapponi i vassoi mettendoli uno dentro l’altro e segna con il pennarello il punto centrale di ogni angolo. È il punto dove farai il foro attraverso cui passerà lo spago che sorreggerà i vassoi. Deve essere vicino al bordo del vassoio ma non troppo perché la plastica non si spezzi. Con l’ago riscaldato alla fiamma della candela trapassa i quattro punti contrassegnati perforando contemporaneamente i 3 vassoi.

  • Taglia lo spago in 4 pezzi lunghi 130 cm ognuno. Ogni vassoio verrà sorretto da 4 nodi, perciò segna con il pennarello su ogni pezzo di spago la distanza tra un vassoio e l’altro (ad intervalli regolari di 28-30 cm).

  • Fai un nodo ad una delle estremità dei 4 pezzi di spago. Infila quindi un pezzo di spago in ogni foro del primo vassoio, dal basso verso l’alto. Sarà il vassoio di base. Procedi allo stesso modo con gli altri ripiani. Se vuoi che i 2 primi ripiani abbiano il coperchio puoi sovrapporre a ciascuno un vassoio rovesciato e forato in modo che possa scorrere lungo lo spago per aprire e chiudere. In tal caso avrai bisogno di 5 vassoi anziché 3.

  • Termina il pensile annodando sopra l’ultimo ripiano i quattro capi delle funicelle in un unico nodo. Per decorare il pensile puoi legare dei nastrini colorati in corrispondenza degli angoli o incollare con dell’adesivo Superattak conchiglie o bottoni colorati nella parte esterna dei vassoi.

    Con la medesima tecnica, ma utilizzando contenitori di dimensioni inferiori, come le vaschette o i cestini del gelato o dei frutti di bosco, puoi costruire un pratico portasapone-portaoggetti per il bagno. Otterrai così due pensili graziosi, perfetti per la casa del mare o della montagna.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta