CRESCERE SICURI

Sicurezza nella stanza del tuo bambino

LEGGI IN 1'

CAMERA DA LETTO DEI BAMBINI

Un capitolo particolare va dedicato alla camera dei bambini spesso vittime d'incidenti anche gravi. Il balcone, il terrazzino e l'accesso alle scale non vanno mai lasciati aperti ed incustoditi ma devono sempre essere bloccati con inferriate o cancelli. Tutte le prese della camera, ma anche del resto della casa, devono essere coperte; oggi le prese italiane marchiate sono prodotte con fori molto piccoli che non permettono di  penetrale con punte metalliche. Copri gli spigoli con dei paraspigoli, non mettere tappeti se non con la rete antiscivolo, disponi i 'blocca - porte'.

Il lettino deve avere le sponde alte almeno 80 cm e la distanza tra una sbarra e l'altra non deve superare gli 8 cm per evitare che il bimbo vi infili la testa. Se il bambino è piccolo non lasciare incustoditi corde da saltare o altri giochi che possano comportare soffocamento come cuscini o grossi peluche.

HAI UN GIARDINO? Quando passi la tosaerba sul prato appoggia il filo sulla spalla eviterai di tagliarlo. Non lasciare in giro gli attrezzi da giardino e in caso di seghe o coltelli riponili dopo averli protetti con il loro involucro protettivo. Assicurati che sul cancello automatico sia stato installato la fotocellula di sicurezza.  Usa solo gli apparecchi elettrici come luci, prese e cavi progettati per l'uso esterno. Se hai un bambino e nel giardino c'è una bella piscina sappi che per lui rimarrà sempre un luogo di attrazione, se non puoi recintarla non lasciare mai tuo figlio incustodito.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta