2019/10/20 01:33:0936319
2019/10/20 01:33:092131

CONSIGLI UTILI

Detrazioni fiscali per ristrutturazioni e riqualificazione energetica

LEGGI IN 3'

Se hai intenzione di fare piccoli lavori di ristrutturazione o di riqualificazione energetica per la tua abitazione e vuoi usufruire di detrazioni fiscali maggiori non c’è tempo da perdere, dovrai realizzare e sostenere tutte le spese relative entro la fine del 2016.

La legge di stabilità del 2016, infatti, permetterà di detrarre dall’IRPEF (per ogni unità immobiliare) il 50% delle spese sostenute per le ristrutturazioni e il 65% per gli interventi di riqualificazione energetica solo fino al 31 dicembre 2016, dopodiché le aliquote torneranno al 36% in entrambi i casi, quindi il momento di pensarci è proprio ora.

La detrazione per le ristrutturazioni

Facciamo qualche esempio di lavoro sul quale è possibile usufruire della detrazione del 50% per le ristrutturazioni (che ha un tetto massimo di spesa di 96.000 euro):

  • Hai aspettato fino ad ora a cambiare il bagno perché la sua disposizione non ti piace più? Vuoi cambiare i sanitari, fare le opere edili e idrauliche necessarie? Vuoi realizzare un secondo bagno? 
  • Devi ampliare la tua abitazione, chiudere una veranda per utilizzarla anche d’inverno, realizzare un balcone, riorganizzare gli spazi interni per far largo alla camera del bimbo in arrivo?
  • Hai intenzione di ricavare nuovi spazi di vita nel sottotetto che non hai utilizzato fino ad ora o vuoi sistemare quella fastidiosa infiltrazione? 
  • Vuoi acquistare nuovi arredi per la tua abitazione o grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni) mentre stai eseguendo i lavori di ristrutturazione? 
  • Vuoi aprire nuove porte o finestre, sistemare situazioni di degrado e umidità in alcuni ambienti con dei risanamenti, ricavare la tanto desiderata lavanderia, o rivedere completamente il tuo spazio living?

È la tua occasione, approfittane!

Altri interventi detraibili nella ristrutturazione possono riguardare:

  • l’eliminazione delle barriere architettoniche (ascensori, ad esempio);
  • gli interventi di prevenzione di atti illeciti da parte di terzi (inferriate, antifurti, porte blindate, videocamere, etc.);
  • il contenimento dell’inquinamento acustico e l’impiego di nuove fonti rinnovabili.

Puoi detrarre non solo le spese che dovrai sostenere per i lavori, ma anche altre spese accessorie come spese tecniche o professionali, perizie e sopralluoghi tecnici.

La detrazione per la riqualificazione energetica

Passando invece agli interventi di riqualificazione energetica, la possibilità di detrazione del 65% delle spese cesserà definitivamente nel 2016. 

Vediamo anche qui gli interventi che potrebbero fare al caso tuo: 

  • Vuoi migliorare il rendimento termico della tua casa già riscaldata? Forse pensavi di sostituire le finestre e i vetri con nuovi infissi più performanti?
  • Pensi di abbassare il fabbisogno energetico per il riscaldamento e finalmente risparmiare facendo posare un termo-cappotto per le pareti esterne di casa?
  • Hai una caldaia obsoleta e vuoi cambiarla con una di nuova generazione o installare i pannelli solari? Integrare il riscaldamento o sostituirlo con una stufa a pellet, un materiale eco-compatibile e amico dell’ambiente?

L’eco-bonus ti permetterà di risparmiare in riscaldamento e di recuperare il 65% delle spese sostenute in 10 rate annuali! Attenzione, ogni intervento ha un tetto massimo di spesa detraibile, quindi informati prima. 

Puoi sommare la detrazione del 50% con quella del 65% per il risparmio energetico?

NO! I due tipi di detrazioni non sono cumulabili, pertanto dovrai scegliere l’uno o l’altro beneficio fiscale, dipenderà anche molto dal tipo di intervento che deciderai di fare.

Per effettuare tutti gli adempimenti previsti in modo corretto ti consigliamo di farti seguire dal tuo commercialista di fiducia e di consultare le guide messe a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Pronta per rivoluzionare casa?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione